Mille chilometri con una moto elettrica: il 3 settembre l'arrivo a Ostuni

La sede del Gal Alto Salento è la meta del Girls Energica Tour. Protagoniste dell'avventura Lorena Bega (Elleb_02), e Valentina Bruno (TraVale_)

OSTUNI – Mille chilometri in quattro giorni, da Firenze a Ostuni, per dimostrare che le due ruote elettriche non possono, e non devono, essere relegate agli spostamenti urbani. Dal 31 agosto al 3 settembre 2020 due tra le più note e seguite influencer in campo motociclistico, saranno impegnate in un viaggio: l’obiettivo è dimostrare che per affrontare un itinerario mototuristico non è necessario partire in sella a una classica viaggiatrice di grossa cilindrata.

Il Girls Energica Tour è un’anteprima assoluta, un’avventura tutta italiana e a emissioni zero, che combinerà il fascino di attraversare lo Stivale nel più completo silenzio guidando moto dalle prestazioni entusiasmanti, dimostrando che ogni tappa può essere percorsa contando su autonomie di tutto rispetto, senza richiedere alcuna ricarica. Il progetto, in partnership con il Gruppo Telepass, patrocinato da Legambiente e Save the Planet, ha lo scopo di disegnare la via dell’elettrico in Italia, anche grazie al sostegno di Enegan, e di accendere i riflettori su tutta una serie di iniziative che hanno come comune denominatore la salvaguardia dell’ambiente, l’ecosostenibilità e la tutela del territorio attraverso le tecnologie del futuro prossimo. 

Protagoniste dell’iniziativa saranno Lorena Bega (Elleb_02), e Valentina Bruno (TraVale_) due motocicliste molto seguite nel settore dell’automotive e del turismo su due ruote. Utilizzeranno i modelli di punta della gamma Energica, azienda modenese che realizza motociclette 100% made in Italy e che partecipa come fornitore unico al campionato mondiale di MotoE: EVA EsseEsse9+ ed EVA Ribelle. Entrambe le motociclette sono modelli di serie, vantano una componentistica di prim’ordine e hanno una velocità massima di 200 km/h. Durante il tour l’assistenza tecnica e logistica sarà garantita dalle concessionarie Elettricorse di Ginestra Fiorentina, polo toscano della mobilità sostenibile, e GPOne di Milano.  Le due motocicliste saranno inoltre supportate dall’equipaggiamento tecnico del gruppo Dainese e Agv, per una esperienza di viaggio in assoluta sicurezza.

Da Firenze a Bologna, dall’Ospedale delle Tartarughe Marine di Riccione al progetto europeo “A pesca di Plastica” a cui aderisce anche la Capitaneria di Porto marchigiana, passando per la Via Verde dei Trabocchi, fino ai progetti di mobilità alternativa della Provincia di Bari. Questa nuova visione di viaggio ha nel Gruppo Telepass, con la sua offerta di servizi green, safe & clean, il partner ideale: da sempre, infatti, l’azienda si impegna a diffondere l’idea che una mobilità più sostenibile, e a basso consumo di CO2, sia possibile anche nel nostro Paese.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il tour si concluderà Giovedì 3 Settembre 2020, alle ore 18.30, con un evento d’accoglienza a Ostuni nella sede del Gal Alto Salento 2020 dove le motocicliste, fresche del viaggio, racconteranno le loro impressioni ed emozioni dell’esperienza appena vissuta. Per l’occasione verranno resi noti i dati, certificati da Save The Planet, relativi al risparmio di CO2 ottenuti grazie alla mobilità elettrica durante questo tour. Per l’occasione verranno chiamate tutte le imprese che ad Ostuni e nel territorio dell’Alto Salento si occupano di mobilità sostenibile senza impiego di combustibili fossili, da For play con le auto elettriche a Cristal Bike con bici e monopattini elettrici, da Marco Carani nautica con le imbarcazioni elettriche, alla ditta che gestisce le api-calessino elettriche nel centro storico di Ostuni, dalle Coop Serapia, a Madera del Parco delle Dune costiere, a Thalassia di Torre Guaceto, a Ruotalibera e Gaia che fanno tour con mezzi elettrici

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Polizia contro la Scu: otto arresti fra Brindisi e Mesagne

  • Covid: 12 positivi dopo un ricevimento, chiuso un asilo nido

  • Incidente in campagna: padre con la motozappa travolge il figlio

  • Maltempo nel Brindisino: danni e allagamenti, intervengono i vigili del fuoco

  • Prima svolta, indagato il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Scu, estorsioni nelle campagne: “Un euro per ogni quintale di grano prodotto”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento