menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bici gratuite per i cittadini: parte il bike sharing a Francavilla Fontana

Sarà possibile prendere in noleggio le biciclette direttamente da Castello Imperiali dal lunedì al venerdì dalle ore 7.30 con restituzione entro le 20.00

BRINDISI - Il bike sharing approda ufficialmente a Francavilla Fontana con un servizio totalmente gratuito per la cittadinanza. Sarà possibile prendere in noleggio le biciclette direttamente da Castello Imperiali dal lunedì al venerdì dalle ore 7.30 con restituzione entro le 20.00 ed il sabato con ritiro dalle 7.30 e riconsegna entro le 13.30.  

Per usufruire delle biciclette è sufficiente presentare un documento in corso di validità e compilare un modulo di assunzione di responsabilità con indicazione di un recapito telefonico. Tutta la modulistica sarà resa disponibile presso l’Ufficio Accettazione del Comune. Il soggetto utilizzatore avrà l’obbligo di restituirla allo stesso posto nell’arco della giornata e priva di danneggiamenti.

“Arriva un’altra misura inedita per Francavilla che, per la prima volta, prova a sperimentare il cosiddetto Bike sharing, la creazione di un parco bici che chiunque potrà ritirare al castello ed utilizzare gratuitamente per diverse ore o magari per tutta la giornata – dichiara l’Assessore alla Mobilità Sostenibile Sergio Tatarano – Il nostro grazie va ad esercenti e associazioni che hanno donato quattro bici ricevendo in cambia pubblicità della loro attività. Visto il successo dell'iniziativa, abbiamo deciso di riaprire i termini per chiunque volesse continuare ad aumentare l'offerta per la cittadinanza. Francavilla, con questa misura, si candida con sempre maggiore insistenza ad essere città della bici.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

social

Festa della mamma: quando si festeggia e perché

Attualità

Arresto lampo dopo l'omicidio, il prefetto: "Un plauso alla polizia"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento