Francavilla Fontana: corso Umberto chiuso al traffico nei giorni festivi

Provvedimento adottato dall'amministrazione comunale valido dal 2 giugno al 29 settembre, dalle 8.00 alle 24.00

Città di Francavilla Fontana sempre più amica dei pedoni. È stata approvata dalla giunta comunale l’estensione della Ztl (zona a traffico limitato) su corso Umberto I e parte di via Municipio e via Regina Elena. Le nuove aree pedonali saranno interdette al traffico, in via sperimentale, esclusivamente nei giorni festivi dal 2 giugno al 29 settembre. 

Il provvedimento, varato all’unanimità su proposta dell’assessorato alla Mobilità Sostenibile, seguirà le modalità già applicate per viale Vincenzo Lilla e Via Roma con applicazione dalle 8.00 alle 24.00.  Con l’adozione di un’area pedonale più ampia, che idealmente abbraccia il centro storico, sarà possibile per cittadine, cittadini e turisti godere delle bellezze della città in piena sicurezza e in un contesto ambientale più sano.

“Dopo mesi di dibattito su giornali e social tra cittadini ed esercenti sulla chiusura di via Roma al traffico, abbiamo deciso di avviare una piccola rivoluzione in materia di aree pedonali. – dichiara il sindaco Antonello Denuzzo – Si tratta di un provvedimento che viene incontro alle esigenze di chiunque voglia fruire del centro cittadino. Un centro storico libero dalle auto, almeno nei giorni festivi, è un piccolo passo verso una Città più amica dell’ambiente e capace di proiettarsi verso il futuro.”

“Sono felicissimo per questo ulteriore passo verso la mobilità sostenibile. – dichiara l’assessore al ramo Sergio Tatarano – grazie all’adozione di questo provvedimento, associato alla misura in fase istitutiva del noleggio gratuito delle biciclette e ad un'azione capillare di sensibilizzazione per un nuovo stile di vita rispettoso dell'ambiente e dei soggetti più deboli, diamo un' accelerata verso il processo di trasformazione cittadina in tema di mobilità. Questa decisione, maturata tenendo conto delle esigenze di tutte e tutti, è un segnale concreto di attenzione verso una delle zone più belle di Francavilla che merita di essere restituita pienamente alla cittadinanza e che per le sue caratteristiche si presta alla perfezione a divenire un vero salotto attrattivo per residenti e gente proveniente da fuori.”  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nel cinema: si è spenta la regista brindisina Valentina Pedicini

  • Polpo da record: giornata di pesca fruttuosa a Lendinuso

  • Al mercato senza mascherina, "Il Dpcm non è legge": multata

  • Covid-19: oltre 10mila i tamponi effettuati. I positivi continuano a crescere

  • Banda delle spaccate scatenata: doppio raid in centro

  • Positivo al covid se ne va a spasso: scoperto dai carabinieri e denunciato

Torna su
BrindisiReport è in caricamento