mobilità

Fasano avrà la sua prima pista ciclabile: approvato e finanziato il progetto

Partirà da piazza Ciaia per proseguire in via Roma, via Musco e via Fascianello. Nell’area extraurbana le vie coinvolte saranno: via parco Cavallo e la strada comunale Tumigno, fino all’arrivo in largo Oronzo Guarini

FASANO - Il Comune di Fasano avrà la sua prima pista ciclabile. E' stato, infatti, approvato ieri, lunedì 21 dicembre, il progetto esecutivo e a breve si procederà alla gara d'appalto. Sarà strategica perché, arrivando in stazione, favorirà il trasporto intermodale treno-bici. L’intervento sarà interamente finanziato da fondi regionali poicè il progetto rientra tra quelli approvati nell’ambito del programma dell'Asse IV - Azione 4.4 “Interventi per l’aumento della mobilità sostenibile nelle aree urbane e sub urbane” del Por Puglia Fesr-Fse 2014-2020 - Percorsi ciclabili e ciclopedonali". "Abbiamo approvato e finanziato – ha spiegato l’assessore Pagnelli - la prima pista ciclabile del territorio: un percorso che collegherà il centro di Fasano con la stazione ferroviaria lungo un itinerario misto su strade urbane ed extraurbane. Il Comune di Fasano si è classificato all’ottavo posto della graduatoria con 52 punti, rispetto ai 43 comuni ammessi e riceverà un finanziamento di 742mila euro che coprirà l’intero costo di realizzazione dell’intervento." La pista ciclabile e ciclopedonale partirà da piazza Ciaia per proseguire in via Roma, via Musco e via Fascianello. Nell’area extraurbana le vie coinvolte saranno: via parco Cavallo e la strada comunale Tumigno, fino all’arrivo in largo Oronzo Guarini. 

ciclabile Fasano_Stazione-2

"Il progetto ha ricevuto il parere favorevole della soprintendenza archeologica belle arti e paesaggio – ha dichiarato il sindaco Francesco Zaccaria -. Gli interventi consistono in opere di manutenzione stradale, straordinaria e riconfigurazione di sezioni stradali lungo l’intero tragitto. La pista sarà riconoscibile mediante specifica segnaletica stradale. Saranno inoltre effettuati interventi sulla pubblica illuminazione dove non presente. È un intervento di grande portata, perché il lavoro svolto in questi anni arriva a conclusione e anche Fasano, finalmente, avrà la sua prima ciclabile. Una pista molto importante perché favorirà l'intermodalità mettendo in collegamento il centro con la stazione. Questo traguardo, in realtà, è solo una tappa di un percorso molto più ambizioso: puntiamo a favorire l’utilizzo di mezzi di trasporto alternativi alle auto sulla strada di un miglioramento della vivibilità e della sostenibilità ambientale. In tal senso si inseriscono altri due progetti. Il primo è la pista ciclabile di Torre Canne, che è in fase di progettazione esecutiva e ha già ottenuto un finanziamento di 1 milione e 300mila euro. Il secondo è la ciclopedonale Torre Canne-Monopoli, un percorso di 20 chilometri fronte-mare che al momento è al vaglio di ministero e Regione. È un autentico sogno che vogliamo realizzare e in cui crediamo molto, convinti dei sicuri benefici che tale opera potrebbe portare da un punto di vista ambientale, paesaggistico e turistico".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fasano avrà la sua prima pista ciclabile: approvato e finanziato il progetto

BrindisiReport è in caricamento