Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Spiagge: operazione decoro in vista di Pasqua e Pasquetta

 

E’ iniziata l’operazione decoro sulle spiagge di Brindisi. I lavoratori della ditta Ecotecnica in questi giorni sono entrati in azione per pulire il litorale, in vista del lungo week end che inizierà domani (sabato 20 aprile), vigilia di Pasqua, e si concluderà il lunedì di Pasquetta. Da Apani a Punta Penne, BrindisiReport stamattina (venerdì 19 aprile) ha perlustrato la fascia costiera a nord del capoluogo.

Gli arenili, ad eccezione di alcuni cumuli di rifiuti portati dal mare, fra cui una carcassa di pecora, sono in gran parte puliti e accessibili. Questo grazie anche al contributo dei volontari del gruppo “Puliamo il mare Brindisi”, che domenica scorsa hanno tirato a lucido la spiaggia di Giancola, dopo che in precedenza si erano occupati dell’ex lido poste.

Segni di degrado e inciviltà sono invece tangibili ai lati della strada provinciale 51, costellata di discariche a cielo aperto piene zeppe di materiale edile di risulta e vecchi mobili. Desolante, in particolare, il quadro della pinetina costiera che si trova in località Punta Penne, fra lo stabilimento dei vigili del fuoco e l’ex lido Poste. Qui la macchia mediterranea è disseminata di rifiuti di ogni genere, abbandonati all’ombra delle tamerici. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento