La "balena mangiaspazzatura" arriva al castello Imperiali

Spettacolo per i bambini venerdì 6 settembre, preceduto dal laboratorio "Ricicliamo". Attraverso il gioco si affronterà il problema ambientale

Venerdì 6 settembre alle 19.00 nell’Atrio di Castello Imperiali è in programma il laboratorio “Ricicliamo” e, a seguire, lo spettacolo “Matilde la balena mangiaspazzatura e lo Scazzamureddhu” con Francesco Ferramosca e Amelia Sielo. Entrambe le attività sono a cura del Teatro Le Giravolte.

Il pomeriggio si aprirà con un incontro-laboratorio di riciclo rivolto a bambine e bambini. Attraverso il gioco si affronterà il problema ambientale, così drammaticamente attuale, che ci pone di fronte a un bivio: l'indifferenza o il cambiamento. I partecipanti rimanipolano il materiale “scartato” rendendolo perfettamente utilizzabile. Come per magia i giornali, i bicchieri, le bottiglie di plastica, prenderanno nuova vita sotto forma di pupazzi, burattini, marionette, sagome, giocattoli e quant’altro la fantasia spinge a creare.

Al termine dell’incontro andrà in scena lo spettacolo “Matilde la balena mangiaspazzatura e lo Scazzamureddhu”. Il signor Scazzamureddhu (folletto tradizionale salentino) si è preso un giorno di vacanza ed è andato alla sua casa al mare a fare un picnic. Dopo aver mangiato inizia a gettare in mare di tutto: lattine, bottiglie, scatolette, scarpe e infine decide di ripulire la casa e butta in mare anche il vecchio sofà di nonna Peppa. Nei fondali marini, dove c’è pace e armonia, i pesci vedono con sgomento arrivare tanta spazzatura. La balena Matilde osserva triste la scena e decide di agire mangiando tutte le immondizie. Intanto Marino lo spazzino, che pulisce sabbia e coste, insegna ai bambini a riciclare. Da piatti, bottiglie e buste, come per magia, costruisce giocattoli e tante altre belle cose per giocare.  

Uno spettacolo divertente e ricco di linguaggi diversi, che, tra le risate, farà riflettere sul tema dell’inquinamento e sul potere della creatività che può operare una trasformazione delle cose brutte e inutili in cose belle e divertenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo spettacolo, organizzato dall’Amministrazione Comunale, è inserito nel programma di eventi a sostegno della qualificazione e del potenziamento del servizio di informazione degli info-point turistici attuato da Regione Puglia e Puglia 365 e finanziato con fondo POR Puglia FESR-FSE 2014-2020 ASSE VI “Tutela dell’ambiente e promozione delle risorse naturali e culturali” e AZIONE 6.8 “Interventi per il riposizionamento competitivo delle destinazioni turistiche”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: l'affluenza finale

  • Uccisa in casa insieme al fidanzato: lavorava all'Inps di Brindisi

  • In auto con 18 chili di cocaina: sequestro da due milioni nel Brindisino

  • Regionali, Amati il più votato: ecco tutte le preferenze nel Brindisino

  • Furto al bancomat con inseguimento: banditi cadono in strapiombo

  • Truffe ai danni di anziani: blitz all'alba, arrestate sei persone

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento