Sabato, 12 Giugno 2021
Green

"Spiagge pulite", domenica 6 giugno l'appuntamento di Legambiente

Nel parco delle saline di Punta della Contessa. Dall'associazione: "L'area negli anni ha resistito a varie aggressioni umane"

BRINDISI - In occasione della giornata mondiale dell’ambiente (5 giugno) Legambiente ha deciso  di spostare l’organizzazione di “Spiagge Pulite” a domenica 6 giugno nel Parco Saline di Punta della Contessa, alle ore 10. Scrivono dall'associazione: "Da molti anni Legambiente si occupa della tutela e della valorizzazione di un parco che ha resistito nel corso degli anni a continue aggressioni umane, quali quelle prodotte dagli insediamenti industriali del petrolchimico e della centrale Brindisi sud, dalla  discarica Micorosa, dallo smaltimento di rifiuti e dalla frattura profonda creata  dall’asse attrezzato di trasporto del carbone". 

Prosegue la nota: "In tali condizioni è straordinario il fatto che le aree Sic e Zps abbiano avuto una grande capacità di rigenerazione testimoniata dalla biodiversità vegetale ed animale presente. Legambiente ha realizzato campi di volontariato, campagne di avvistamento incendi e, d’intesa con docenti e studenti di scuole medie superiori di Brindisi, una bozza di piano di rigenerazione che prevede la suddivisione in una zona A di riserva integrale, una zona B a riserva orientata, includendo le aree agricole, e una zona C  dislocata oltre la strada litoranea e destinata ai servizi che include il centro visite ubicato nella storica masseria Villanova. Purtroppo, la masseria Villanova, restaurata con ingenti fondi pubblici, è stata  devastata dai vandali e il parco non ha una effettiva gestione. La masseria avrebbe  potuto essere il centro di quella proposta di programma sui parchi 'Brindisi Natura'  presentata da Legambiente e sostenuta da Federparchi anche attraverso l’incontro che il suo presidente nazionale ha avuto con il sindaco di Brindisi nell’ottobre 2019". 

All’iniziativa parteciperanno l’assessore regionale all’Ambiente e urbanistica Maria Grazia Maraschio, il sindaco di Brindisi Riccardo Rossi e l’assessore con delega ai parchi e aree verdi del Comune di Brindisi Oreste Pinto e la dottoressa Paola Pino D’Astore oltre a rappresentanti di associazioni quali Giovani Croce Rossa Italiana, Italia Nostra, Forum ambiente salute e sviluppo, No al carbone, ovviamente  garantendo il rispetto delle disposizioni derivanti dalle norme contro la pandemia da  Covid 19. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Spiagge pulite", domenica 6 giugno l'appuntamento di Legambiente

BrindisiReport è in caricamento