Sabato, 12 Giugno 2021
Green

Sterilizzazione dei cani di proprietà, incentivi dal Comune per combattere il randagismo

Da un minimo di 15 euro fino ad un massimo di 120. Proprietario e animale devono risiedere e vivere nel Comune di Ostuni

OSTUNI - Parte la campagna di incentivazione alla sterilizzazione dei cani di proprietà, promossa dall'Amministrazione comunale di Ostuni per ridurre l'incidenza del randagismo. L'iniziativa è destinata ai proprietari residenti nel Comune che potranno presentare domanda fino al prossimo 15 luglio. Il contributo, che va da un minimo di 15 euro ad un massimo di 120 euro, sarà erogato sotto forma di rimborso spese veterinarie sostenute dal proprietario, presentando la regolare fattura del medico al quale il cittadino si sarà rivolto di sua spontanea volontà, oppure al veterinario iscritto nell'elenco formato dall'amministrazione.

Il contributo coprirà le spese di sterilizzazione di femmine e maschi nonché l'eventuale microchippattura e relativa iscrizione all'anagrafe canina regionale. Requisiti di ammissione sono la residenza del proprietario nel Comune di Ostuni e che il proprio cane sia presente, e quindi viva, nella medesima città. Le domande potranno essere presentate a mano, presso l'ufficio protocollo, a mezzo raccomandata o via pec, all'indirizzo protocollo@cert.comune.ostuni.br.it. L'avviso con il relativo modulo di partecipazione sono consultabili sul sito https://www.comune.ostuni.br.it.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sterilizzazione dei cani di proprietà, incentivi dal Comune per combattere il randagismo

BrindisiReport è in caricamento