menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Certificato di morte: tutte le informazioni utili del Comune di Brindisi

Il richiedente il certificato di morte non deve presentare alcun documento. La validità degli estratti di morte è di 180 giorni, illimitata nel caso dei certificati

Per richiedere il certificato di morte al Comune di Brindisi, bisogna contattare l’ufficio dei Servizi Demografici, che provvede al rilascio di certificati ed estratti per decessi avvenuti nel territorio comunale.

È opportuno sapere che c’è una differenza tra certificato di morte ed estratto. Il primo è un documento che attesta il decesso della persona e riporta le informazioni essenziali che descrivono il deceduto (nome, cognome…) e l’evento. L’estratto di morte invece contiene tutte le informazioni del certificato e in aggiunta altri dati, come il nome del coniuge, la paternità o maternità e altre eventuali annotazioni prese durante l’atto.

Documenti, validità e costi del certificato di morte

La persona che richiede il certificato di morte non deve presentare alcun documento. La validità degli estratti di morte è di 180 giorni, illimitata nel caso dei certificati. Il richiedente non deve sostenere alcun costo di spesa. Il rilascio del certificato è immediato qualora il registro relativo all'atto si trovi presso l'ufficio, tre giorni in caso sia necessaria ricerca d'archivio.

Altre informazioni utili

Tutte le certificazioni possono essere sostituite, al momento della presentazione negli uffici della PA richiedente, con dichiarazioni sostitutive di certificazioni rese dall'interessato, ai sensi dell'art. 46 D.P.R. 445 del 28.12.2000. (vanno inserite per tutti i certificati). Gli estratti o i certificati di morte, così come quelli di nascita e matrimonio, vengono rilasciati soltanto ai cittadini che sono nati o si sono sposati o sono deceduti nel Comune di Brindisi.

A chi rivolgersi

I certificati di morte a Brindisi vanno richiesti all’ufficio Servizi Demografici. Gli sportelli al momento sono aperti solo per atti improrogabili e si riceve solo su appuntamento, che può essere preso telefonicamente al numero 0831229294, responsabile la signora Ada Caselli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scuola: il Tar sospende l'ordinanza regionale, si torna in aula

Attualità

Genitori e alunni contro la Dad: flashmob davanti alle scuole

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Un Romeo a quattro zampe, Willy attende l'amata sotto al balcone

  • social

    Mesagne, bando "Honestas": proclamato il vincitore

Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento