La patente nautica: tutto quello che c’è da sapere

Per chi possiede una barca a vela o a motore è necessario conseguirla? Quali sono le condizioni e quanto costa? Ecco tutte le informazioni necessarie per poter condurre alcuni tipi di natanti e imbarcazioni o navi da diporto

Il mare ha il suo codice e le sue regole. Per poter navigare diventa obbligatorio conseguire la patente nautica in base alle dimensioni dell’imbarcazione e alla distanza dalla costa.

Quando prendere la patente nautica

La patente nautica è obbligatoria nei seguenti casi:

  • condurre qualsiasi tipo di imbarcazione oltre le 12 miglia dalla costa e/o con motore di potenza superiore ai 30 kw (40,8 Cv);
  • in caso si guidi una qualsiasi imbarcazione con potenza inferiore 40,8 Cv, nella norma, ma con cilindrata superiore a 750 cc, se a carburazione a due tempi o a 1000 cc, se a carburazione a 4 tempi fuoribordo, o se a iniezione diretta; o superiori a 1300 cc, se a carburazione a 4 tempi entrobordo o a 2000 cc, se a motore diesel;
  • per guidare moto d’acqua indipendentemente dalla distanza dalla costa;
  • per guidare imbarcazioni adibite allo sci nautico.

Quante categorie di patente nautica esistono?

Per chi sia in possesso, quindi, di una di queste tipologie di imbarcazione e voglia superare il limite delle 12 miglia, esistono tre diverse categorie di patente nautica.

Patente nautica di Categoria A per natanti o imbarcazioni da diporto a vela e a motore o solo motore entro 12 miglia dalla costa; per barca a vela e a motore o solo motore senza limiti dalla costa.

Patente nautica di Categoria B per comando navi da diporto che superano i 24 metri lft. Per conseguirla è necessario possedere già da almeno 3 anni la patente vela o motore senza limiti dalla costa.

Patente nautica di Categoria C per la conduzione di natanti o imbarcazioni, dotate di particolari dispositivi elettronici, da diporto rilasciata a persone portatrici di particolari patologie che devono obbligatoriamente ospitare a bordo dell’imbarcazione una persona di età non inferiore ai 18 anni e che sia in grado di svolgere tutte le funzioni manuali atte a condurre il mezzo nautico e a salvaguardare le vite umane in mare.

Quando fare il rinnovo?

La validità delle patenti nautiche corrisponde a 10 anni a partire dalla data di rilascio o di convalida. La stessa validità scende a 5 anni per chi supera i 60 anni di età o ad un tempo ancora inferiore per le patenti di categoria C conseguite da persone con infermità fisiche o psichiche o minorazioni anatomiche o funzionali, conformemente alle prescrizioni del certificato rilasciato dalla commissione medica locale.

In dettaglio per la categoria B, il rinnovo va effettuato seguendo queste tempistiche:

  • ogni 10 anni per i cittadini con meno di 50 anni d’età;
  • ogni 5 anni per gli over 50, con meno di 70 anni;
  • ogni 3 anni per coloro che hanno tra i 70 e gli 80 anni d’età;
  • ogni 2 anni per gli over 80.

Così come per la patente di guida valida per le automobili, anche per il rinnovo della patente nautica vale la cosiddetta regola del compleanno, secondo cui la data di scadenza della patente coincide infatti con il giorno del compleanno del titolare.

Chi rilascia le patenti nautiche?

Sono competenti al rilascio delle patenti nautiche:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
  • capitanerie di porto, uffici circondariali marittimi e uffici di Motorizzazione Civile delle Direzioni generali territoriali del Dipartimento per i Trasporti Terrestri e il Trasporto intermodale, per le patenti nautiche che abilitano alla navigazione entro dodici miglia dalla costa;
  • capitanerie di porto e uffici circondariali marittimi, per le patenti nautiche che abilitano alla navigazione senza alcun limite dalla costa;
  • capitanerie di porto, per le patenti che abilitano al comando di navi da diporto.

Buon vento a tutti!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova vita per le auto rubate: arrestate dodici persone

  • Hai un geco in casa e vuoi liberartene? Ecco le soluzioni

  • Sversavano tonnellate di veleni: Brindisi come la "Terra dei Fuochi"

  • Altri sette casi positivi nel Brindisino sui 10 registrati in Puglia

  • Altri sei contagi e due morti nel Brindisino. Dati in calo nel resto della Puglia

  • Su 9 nuovi casi in Puglia, sette sono della provincia di Brindisi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento