Centri estivi della città: informazioni utili

Dopo la quarantena i più piccoli hanno bisogno di giocare e stare all’aria aperta nel rispetto delle norme anti covid. Ecco come scegliere il centro estivo adatto a loro

Se temete che vostro figlio possa trascorrere le proprie giornate davanti a un display, chiuso in casa nonostante sia superata la quarantena da Covid-19, spingetelo a socializzare e restare attivo scegliendo il centro estivo giusto per lui.

Come scegliere il campo estivo

Esistono campi estivi per bambini di vario genere. Per poter scegliere quello ideale è necessario conoscere a fondo i propri ragazzi. Analizzati i loro interessi, sarà più facile indirizzarsi verso campi quasi prettamente sportivi o altri che uniscono le attività all’aria aperta a laboratori creativi, per esempio, così come corsi di studio per apprendere l'inglese. È fondamentale che questa sia un’esperienza positiva e non qualcosa di imposto dall’alto. Offrire loro un luogo dove cimentarsi nelle attività che preferiscono è inoltre un modo per facilitare il distacco dalla famiglia, senza pianti o traumi di ogni sorta.

Si dovrà dunque raccogliere ogni tipo di informazione sul programma previsto dai campi estivi presi in analisi. Si potranno inoltre contattare i responsabili o gli educatori, al fine di capire se abbia l’esperienza necessaria per potersi prendere cura di un gran numero di bambini, che non dovranno ovviamente essere semplicemente “parcheggiati” in una vasta area giochi.

Centri estivi a Brindisi

La società cooperativa di comunità ‘Legami di Comunità – Brindisi’ organizza un centro estivo con un progetto educativo innovativo per bambini e bambine di età compresa tra i 6 e gli 11 anni al parco Buscicchio

Il centro estivo si terrà dal 29 giugno al 29 luglio, dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 12,30 presso Parco Buscicchio, nel quartiere Sant’Elia in via A. Mantegna a Brindisi. I temi saranno sport, arte e rigenerazione urbana e le attività verranno coordinate dall’educatrice con la collaborazione di sei operatori e professionisti.

Le attività, nel rispetto delle norme Covid-19, saranno: tennis popolare, rugby, trampolino, bioenergetica, musica e teatro, riciclo creativo, arte e rigenerazione urbane, utili a favorire l’apprendimento tramite l’esperienza e il fare in gruppo. Il costo per l’intero mese è di 200€ e quello settimanale di 50€, merenda e assicurazione sportiva incluse. Per altre info chiamare il numero 3401737217

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio durante il rifornimento: in fiamme il distributore Ip di Sant'Elia

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • Non torna a casa: trovato senza vita in auto in aperta campagna

  • Positivi e tamponi nel Brindisino: i dati nei Comuni. Trend in crescita

  • Furti in casa mentre i proprietari dormono, paura nelle campagne

  • Sulla superstrada senza assicurazione e con targhe rubate: inseguimento

Torna su
BrindisiReport è in caricamento