BrindisiReport

"Sono tornati i braccialetti rossi’, il nuovo libro del cegliese Mimmo Parisi

Con il nuovo anno, arrivano nuovi libri. Quello del cantautore Mimmo Parisi, si chiama, "Sono tornati i Braccialetti Rossi". Parisi è originario di Ceglie Messapica e bolognese di adozione

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BrindisiReport

CEGLIE MESSAPICA - Con il nuovo anno, arrivano nuovi libri. Quello del cantautore Mimmo Parisi, si chiama, "Sono tornati i Braccialetti Rossi". Parisi è originario di Ceglie Messapica e bolognese di adozione. L'artista pugliese è da sempre appassionato di letteratura. Come del resto è quasi prassi del cantautorato di marca italica. Si veda Ruggeri, ad esempio con il suo "Un prezzo da pagare" pubblicato nel 2016 o, ancora, Luciano Ligabue con l'ottimo "Scusate il disordine", sempre dello stesso anno. Ma, proprio il 2016, vede il cegliese Mimmo Parisi esordire nella narrativa con un volume che, attraverso i racconti contenuti, cerca di analizzare il divario tra chi vive in 'periferia' e chi in 'centro'.

Laddove, centro e periferia, sono solo metafore per definire chi ha la fortuna o destino di, come si usa dire, avere 'un posto al sole' e chi no. Il titolo, rintracciabile agevolmente anche on line, è "Racconti di periferia". Proprio con questo libro, tra l'altro, Parisi partecipa al premio letterario 'NotaD'Autore2016'. Si classifica 2° dopo Ligabue. Ora, in questo nuovo anno, è la volta di "Sono tornati i Braccialetti Rossi" (stileLIBeRO pp 220). Il volume è uscito nelle librerie il 10 gennaio 2017. L'argomento che abita le pagine di questa nuova fatica letteraria del cantautore, è di facile individuazione. A ispirare l'impianto della storia, sono stati i personaggi della popolare serie televisiva dei ragazzi dai Braccialetti Rossi. Albert Espinosa è stato lungimirante e poetico, nell'individuare dei ragazzini che fanno gruppo per resistere alle avversità che la vita butta loro in faccia. Ovvero e nel loro caso, quelle patologie che rendono la loro esistenza, priva di grandi certezze. È su questo terreno che Parisi costruisce la sua storia che vede il piccolo Rocco, affetto da epilessia e appassionato dei ragazzini dai Braccialetti Rossi, alle prese con qualche invenzione per superare il tempo del ricovero nel reparto di Neuropediatria IRCCS dell'ospedale Bellaria di Bologna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sono tornati i braccialetti rossi’, il nuovo libro del cegliese Mimmo Parisi

BrindisiReport è in caricamento