Nubifragio improvviso: allagamenti, auto bloccate e muri crollati

Un alluvione si è abbattuta fra le ore 14.30 e le 15 sulla fascia nord della provincia. Il territorio di Fasano il più colpito

Sottopasso allagato a Savelletri

FASANO – Strade allagate con acqua che invade cantine e abitazioni. Automobilisti bloccati. Muretti crollati. Sono ingenti i danni provocati da un nubifragio che fra le ore 14:30 e le 15 di oggi si è abbattuto sulla fascia costiera e su una parte dell’entroterra di Fasano. 
Una squadra di vigili del fuoco del distaccamento di Ostuni è intervenuta presso un sottopasso di Savelletri per soccorrere degli automobilisti bloccati.

Allagamento Pezze di Greco Fasano 7 settembre 2020-2

Un muretto di cinta è crollato lungo la strada statale 172 (in basso, la foto del crollo sulla Ss 172, da GoFasano.it), investita da un getto di fango. Numerose richieste di aiuto sono arrivate da Pezze di Greco e la marina di Torre Canne a causa di scantinati e abitazioni allagate.

Allagamento Strada statale 172-2

Gli uomini di Polizia Locale di Fasano sono al lavoro per fornire assistenza alla cittadinanza nelle zone più colpite dall’alluvione. La situazione è stata particolarmente critica anche sulla strada statale 379 per Bari, all’altezza di Torre Spaccata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta sulla provinciale: deceduto conducente

  • Nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo. La Puglia tornerà arancione

  • Muore a 19 anni dopo forti emicranie: indagati due medici del Perrino

  • Violento impatto fra auto e moto in città: un giovane in ospedale

  • Covid, "furbetti del vaccino": ispezione dei Nas al Perrino

  • Neve in Puglia: risveglio imbiancato anche nel Brindisino

Torna su
BrindisiReport è in caricamento