Mercoledì, 19 Maggio 2021
Meteo

Nella notte arriverà il maestrale, ma non scaccerà l'umidità

Percentuali più basse in collina che lungo la costa e nella fascia centrale del Brindisino. I livelli più alti nelle ore notturne

Da Ostuni verso Ceglie Messapica, visibile il fronte determinato dalle correnti calde sul versante ionico

BRINDISI – Il tormentone meteo di questi giorni è il livello di umidità. Il vento da sud che sta spazzando l’area ionico-salentina cesserà la notte prossima – quella tra oggi 8 agosto e venerdì 9 - per essere sostituito da venti settentrionali tra i 10 e 15 nodi, ma la musica non cambierà: lungo la costa e nei centri dell’entroterra a metà tra Adriatico e Ionio nella notte, e soprattutto in prossimità dell’alba, si supererà il 90 per cento di umidità. Situazione meno pesante in collina, dove i livelli di umidità saranno sensibilmente più bassi. Questa situazione si protrarrà sino a domenica 11 agosto. Occhio alla combinazione sudore-climatizzatori o correnti d’aria, per non rovinarsi le vacanze. Meglio fare più docce, ed entrare nei luoghi climatizzati dopo aver atteso un po' per regolare la sudorazione e la temperatura corporea. Idratarsi adeguatamente con acqua e succhi di frutta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nella notte arriverà il maestrale, ma non scaccerà l'umidità

BrindisiReport è in caricamento