menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuova fase invernale tra Natale e Capodanno: rischio maltempo

Edoardo Ferrara di 3bmeteo.com: “Dopo una fase caratterizzata da alta pressione alternata a blandi fronti, le fredde perturbazioni dal Nord Europa punteranno dritte verso il Mediterraneo”

“Nei prossimi giorni si conferma una fase meteorologica piuttosto piatta sull'Italia, con l'alta pressione che verrà alternata a modesti passaggi piovosi” - spiega il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara che prosegue “qualche pioggia o rovescio più incisivo è comunque atteso sul Nordovest e tra Sicilia e Calabria nel corso del weekend prenatalizio, con nevicate sulle Alpi occidentali in genere dalle quote medie. Le temperature si manterranno su valori diurni relativamente miti per il periodo, quindi sopra la media, mentre di notte si potranno avere gelate laddove i cieli si manterranno sereni, in particolare sulle vallate alpine ed appenniniche.”

“A partire dalle feste natalizie tuttavia le cose potrebbero cambiare in modo netto” - avverte Ferrara di 3bmeteo.com - “tra Natale e Capodanno sembra infatti che le fredde perturbazioni provenienti dal Nord Europa possano entrare con decisione sul Mediterraneo interessando anche l'Italia, aprendo così una fase caratterizzata da tempo più dinamico, a tratti perturbato e ventoso. Ancora presto per sapere dove e quanto pioverà, ma quel che ad oggi appare molto probabile è un calo delle temperature generalizzato con clima dunque più freddo e occasioni per nevicate anche a quote basse. Dicembre potrebbe pertanto congedarsi allo stesso modo di come è iniziato, con una fase prettamente invernale per l'Italia”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Pareti "scorticate" a causa dell’umidità: "Ecco come viviamo e nessuno interviene"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento