Antifurto per auto: la guida all’acquisto

Negli ultimi 10 anni i ladri hanno affinato le tecniche di furto, seguendo e spesso superando le evoluzioni tecnologiche delle Case automobilistiche sul fronte della sicurezza. Vi forniamo una guida su come scegliere il sistema di antifurto adatto alla vostra auto a Brindisi e dintorni

Considerando che meno della metà dei veicoli rubati “torna a casa”, proteggere la vostra auto dai tentativi di furto oggi è possibile grazie a una vasta gamma di soluzioni che propone il mercato.

In Italia vengono rubate più di 300 auto al giorno: una quantità che stenta a scendere e che non fa altro che mettere l’accento sull’importanza, per l’automobilista, di tutelarsi dotandosi di un antifurto auto efficace.

La grande famiglia dell’antifurto può essere suddivisa in tre tipologie, e ognuna ha i suoi difetti e pregi: aiutatevi nella scelta migliore in base a budget e valore dell’autovettura.

Le categorie.

Gli antifurto auto possono essere:

- meccanici

- elettronici

- satellitari

Antifurto meccanici

Sono economici e di facile installazione, bloccano fisicamente parti fondamentali per la guida del veicolo come lo sterzo, il cambio o i pedali. Modelli acquistabili anche a meno di 100 euro che vanno installati direttamente dall’utente. Prodotti facilmente visibili dall'esterno che tendono a scoraggiare almeno i ladri poco esperti. Questi antifurti possono essere infatti aggirati con varie tecniche che prevedono, ad esempio, la manomissione della serratura di blocco.

Antifurto elettronici: dall’immobilizer a quello con sirena

Nel settore degli antifurto elettronici troviamo dispositivi di vario genere: dal semplice interruttore nascosto che impedisce l'accensione dell’auto, agli immobilizer presenti ormai sulla quasi totalità delle vetture in commercio. Un sistema che manda segnali all’accensione per evitare che il veicolo si accenda senza la sua chiave.

I classici antifurti dotati di sirena attivabile tramite sensori, sistemi comandabili tramite telecomando, che impediscono anche l’attivazione di determinate funzioni per l’avvio del motore. Si tratta di sistemi di antifurto che in molti casi devono essere installati da professionisti del settore, purtroppo non infallibili. I ladri possono, infatti, decodificare il segnale che viene inviato dal telecomando del proprietario utilizzando particolari attrezzature elettroniche.

Antifurto satellitare: GPS e collegamento dati

Attraverso i sistemi di antifurto elettronici di tipo satellitare possiamo monitorare la posizione della nostra auto affidandoci alla rete di satelliti GPS e a un collegamento dati tramite rete cellulare. Servizi di tracciamento che nei modelli più avanzati richiedono il pagamento di un canone periodico, oltre al costo dell’installazione dell’antifurto. Si tratta di sistemi sempre più diffusi sul mercato che consentono anche una riduzione della polizza assicurativa.

Purtroppo anche l’antifurto auto satellitare può essere disabilitato utilizzando un dispositivo illegale che interferisce con il segnale GPS.

Indichiamo alcuni punti in cui è possibile a Brindisi e dintorni installare sistemi di antifurto

Autocarrozzeria LLM SNC di Lacirignola Emilio, Contrada San Luca, info 080/9309280, Monopoli

Asicar Carrozzeria, Fasano

Stereo Car, Via Orazio Flacco 67/69, Brindisi

Lanza Repair Center, Brindisi

Block Shaft, Via del Mare 60, Brindisi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta sulla provinciale: deceduto conducente

  • Un brindisino coinvolto nell'operazione anti-'ndrangheta

  • Migrante muore a bordo di un treno: tragedia in stazione a Brindisi

  • Neve in Puglia: risveglio imbiancato anche nel Brindisino

  • Auto sbanda e sbatte contro una serranda: incidente in via Appia

  • Brindisino muore in carcere a Ibiza. La famiglia: "Si faccia chiarezza"

Torna su
BrindisiReport è in caricamento