Domenica, 13 Giugno 2021
Mobilità Sostenibile

Bonus bici: requisiti e come funziona il nuovo incentivo

Fino a 500 euro nel decreto Rilancio: copre il 60% della spesa effettuata per monopattini, segway, hoverboard e biciclette

È un contributo che arriva fino a 500 euro pensato per acquistare mezzi alternativi di mobilità: si chiama Bonus bici e monopattini ed è tra le misure più attese del decreto Rilancio.

Il bonus, di cui è possibile leggere tutte le informazioni sul sito del Ministero dei trasporti, copre il 60% della spesa effettuata per comprare biciclette, anche con pedalata assistita, monopattini anche elettrici, segway e hoverboard, così come per i servizi di sharing mobility. Il bonus bici si può utilizzare anche per comprare mezzi usati, ma non per acquistare gli accessori (come il casco, il cestino, i lucchetti).

Inoltre, il Ministero dell’ambiente ha pubblicato delle Faq relative al bonus bici, che spiegano in modo chiaro e semplice alcuni aspetti che erano stati trascurati nel decreto. Come specificato sia dal Mit che dal Ministero dell’ambiente, il bonus bici è retroattivo, ossia è valido per gli acquisti effettuati a partire dal 4 maggio 2020, giorno d’esordio della Fase 2. I destinatari sono i residenti maggiorenni dei comuni con almeno 50.000 abitanti, capoluoghi di Provincia, Regione e città metropolitane.

Lo scopo del bonus è quello di evitare assembramenti sui mezzi pubblici, un rischio da non sottovalutare, anche se affinché tutto funzioni è necessario intervenire sulle piste ciclabili.

Biciclette elettriche: 5 modelli per tutte le esigenze

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bonus bici: requisiti e come funziona il nuovo incentivo

BrindisiReport è in caricamento