menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Natale scintillante", l'amministrazione di Fasano dona viveri ai bisognosi

Nuclei familiari, minori e anziani in condizioni di fragilità socio-economica, che sono anche seguiti dai Servizi sociali del Comune di Fasano e da sodalizi di volontariato, sono stati destinatari di viveri

FASANO - Nuclei familiari, minori e anziani in condizioni di fragilità socio-economica, che sono anche seguiti dai Servizi sociali del Comune di Fasano e da sodalizi di volontariato, sono stati destinatari di viveri, doni e iniziative socializzanti nell’ambito del progetto “Natale scintillante”, messo a punto dall’Amministrazione comunale.

«Abbiamo cercato di creare una sinergia fra Comune ed associazioni di volontariato – afferma Giacomo Maringelli, assessore alle Politiche sociali – e, per questo, ringrazio quanti hanno collaborato con noi nella riuscita del progetto; in particolare, le infaticabili socie del Volontariato Vincenziano e gli operatori delle cooperative “Libera” e “La Scintilla” che hanno donato il proprio tempo, diluito in più giornate, affinché si realizzasse l’iniziativa da noi voluta».

BabboNatale(1) in un'altra struttura per minori-2

Si è partiti con la “Festa di Natale”, un pranzo in un ristorante della zona al quale hanno partecipato 149 ospiti (persone e nuclei familiari in stato di bisogno) a cui sono stati distribuiti piccoli e simbolici gadget natalizi, oltre a 70 inviti-omaggio per la visita al Presepe vivente di Lama del Trappeto, nella frazione di Pezze di Greco. Inoltre, a 300 famiglie bisognose sono stati distribuiti pacchi-dono (con viveri), mentre 121 anziani beneficiari del servizio di assistenza domiciliare sono stati destinatari di pacchi-natalizi. Relativamente ai più piccoli in stato di difficoltà, sono stati distribuiti doni natalizi ai 65 minori ospiti nelle comunità residenziali locali e, direttamente a domicilio, a 190 minori di famiglie bisognose: i pacchi-dono sono stati consegnati ai minori, per conto dell’Amministrazione comunale, dai figuranti vestiti da Babbo Natale e da elfi. Inoltre, l’assessorato alle Politiche sociali ha elargito un contributo economico al Banco alimentare per consentire al locale Volontariato Vincenziano di far fronte alle esigenze delle famiglie in stato di bisogno, al di là del periodo natalizio, per forniture di pacchi viveri.      

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento