Sabato, 31 Luglio 2021

Emergenza sangue, l’appello ai più giovani

I donatori sono in diminuzione e il Centro Trasfusionale, l’unico della provincia, chiede aiuto: «La pandemia ha generato molte paure e con l'arrivo dell’estate questa situazione ci preoccupa ancora di più». Quanto è importante donare il sangue

Il sangue è vita e il calo delle donazioni che si registra in questo momento al Centro Trasfusionale di Brindisi, nell’ospedale Perrino, mette a rischio la vita di tantissime persone. La dottoressa Antonella Miccoli, responsabile del Centro ci spiega chiaramente: «Come ogni anno durante il periodo estivo i donatori diminuiscono ma la pandemia ha reso la situazione ancora più critica».

Il numero minimo di donatori necessari per garantire l’autosufficienza è di circa 30 al giorno, ma il Perrino è attualmente abbondantemente al di sotto di questa soglia. Il sangue artificiale non esiste e senza donatori la vita di tanti malati cronici e acuti è messa seriamente a rischio. Ne è ben consapevole Luana De Gioia, presidente dell’Associazione Talassemici di Brindisi che conta circa 159 iscritti tra adulti e bambini: «Noi talassemici non abbiamo scelto la nostra condizione - afferma De Gioia - il sangue ci consente di vivere. Considerando che ognuno di noi ha bisogno di trasfondere ogni 15-18 giorni il calo delle donazioni ci preoccupa molto». L’Associazione Talassemici di Brindisi - nata nel 2016 - ha raggiunto notevoli traguardi soprattutto grazie alla collaborazione con altre associazioni di volontariato del territorio. «Siamo riusciti a espanderci creando connessioni in tutta la nazione - continua De Gioia – e questo ci permette di condividere informazioni e divulgarle con maggior efficacia».

La carenza di scorte di sangue è un problema che l'Asl di Brindisi prende davvero sul serio: «Per diventare donatori è sufficiente essere maggiorenni e recarsi nel Centro trasfusionale dell’ospedale Perrino - dichiara la dottoressa Miccoli - donare richiede pochi minuti ed è indolore. Pazienti ematologici, oncologici o che necessitano di sangue per gli interventi programmati o in urgenza potranno continuare a vivere, grazie ad un gesto che non richiede nessun sacrificio».

Per donare è possibile recarsi quindi al reparto di Medicina Trasfusionale (2° piano Piastra Servizi) dell'Ospedale Perrino di Brindisi (Strada Statale 7 per Mesagne, giorni ed orari per le donazioni di sangue: dal lunedì al sabato: mattina ore 8.00-12.00; Informazioni 0831 537 274). Al Centro si accede in totale sicurezza attraverso un percorso protetto.

Si parla di

Video popolari

Emergenza sangue, l’appello ai più giovani

BrindisiReport è in caricamento