rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Politica

Articolo 1 di Brindisi a Roma con la Cgil in difesa del lavoro

In preparazione della manifestazione nazionale del 17 giugno, il movimento parteciperà il 5 giugno alle iniziative che si svolgeranno a Mesagne con l'onorevole Arturo Scotto

BRINDISI - Il coordinamento cittadino di Art1 mdp di Brindisi aderisce alla manifestazione nazionale della Cgil del 17 giugno che si svolgerà a Roma per il lavoro, per la democrazia, per la costituzione. L'essersi definiti Art1 richiamandosi  alla costituzione rappresenta, per il movimento, una scelta inequivocabile per la propria collocazione sociale e politica. Il lavoro e la democrazia sono e resteranno i capisaldi anche per ricostruire il campo ampio progressista per un nuovo centrosinistra.

Stare dalla parte del lavoro comporta coerenza, rigore e se necessario conflitto. Il richiamo al lavoro e alla sua dignità che Papa Francesco ribadisce in ogni occasione rappresenta un monito per coloro che lo vogliono rappresentare nelle sue varie articolazioni. Anche per queste ragioni Art1 sta partecipando alla raccolta delle firme contro, i nuovi voucher che il governo Gentiloni-Renzi ha imposto con il voto di fiducia in parlamento. Non solo un imbroglio ma anche uno schiaffo alla democrazia. Prima sono  stati annullati per non far fare il referendum e poi si sono riproposti  in altre vesti e con altri nomi rendendo ancora una volta il lavoro più precario e senza diritti.

Di questo e della situazione economica e produttiva del territorio si è parlato nell'incontro che Art 1 di brindisi ha fatto con la segreteria provinciale della Cgil durante il quale sono state esaminate le vertenze sul lavoro in corso a Brindisi, le preoccupanti prospettive occupazionali che si vanno aggravando ogni giorno per il ridimensionamento produttivo di alcuni settori e per la mancanza di adeguate politiche industriali e di sviluppo. La convergenza di analisi e di proposta riscontrata nell'incontro e che si ritrovano anche nella piattaforma unitaria decisa nei giorni scorsi unitariamente con Cisl e UIL  hanno riconfermato come sia necessaria una nuova offerta e capacità politica in grado di dare risposte e di rappresentare valori ed istanze del lavoro.

Art 1 mdp si farà promotore, nei prossimi giorni,  di incontri con le altre organizzazioni sindacali e con quelle che rappresentano le imprese non solo per presentare il proprio movimento  ma anche per confermare l'impegno a sostegno del lavoro e dell'impresa e dello sviluppo del territorio. Il territorio va difeso e rilanciato nelle sue potenzialità di uno sviluppo più equilibrato e sostenibile. Il disinteresse nazionale e regionale su Brindisi , le politiche centralistiche del governo nazionale e quelle neocentralistiche regionali rischiano di far  diventare il nostro territorio, dopo aver dato tanto al Paese, sempre più marginale.

In preparazione della manifestazione nazionale del 17 giugno della Cgil e contro la reintroduzione dei voucher,  Art1 di Brindisi parteciperà il 5 giugno  alle iniziative che si svolgeranno a Mesagne con l'onorevole Arturo Scotto del coordinamento nazionale e cofondatore del Art 1 mdp.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Articolo 1 di Brindisi a Roma con la Cgil in difesa del lavoro

BrindisiReport è in caricamento