Martedì, 18 Maggio 2021
Politica

“Io candidato sindaco? Valuterò nei prossimi giorni”

Nando Marino: "Molteplici contatti, ma nessun accordo pregresso". Il presidente dell'Enel Basket: "Impegnato con la Final Eight a Milano, partita importante con Cantù". E Noi con Salvini: "Stiamo lavorando con gli altri del centrodestra"

Nando Marino, presidente della squadra di Basket: sul tavolo del centrodestra c'è l'ipotesi della sua candidatura a sindaco

BRINDISI – Vero che ci sono state telefonate, vero anche che ci sono stati incontri in cui non si è parlato di basket, ma di politica e di ipotesi di candidature attorno al nome di Nando Marino: “Valuterò nei prossimi giorni, ma al momento continuerò gli impegni nel basket e nelle aziende”.

E’ il primo intervento ufficiale del presidente della squadra di basket di Brindisi sulle news in chiave politico-elettorale che hanno iniziato a rimbalzare nelle sedi dei partiti e dei movimento di centrodestra, già all’indomani dello scioglimento del Consiglio comunale come conseguenza duretta delle dimissioni blocco di tutti e 32 i componenti delle Assise. Era impossibile ignorarle, far finta di niente, quando i telefonini squillano all’impazzata. E la conferma, quindi, c’è.

Arriva dall’ufficio stampa della New Basket Brindisi, partendo da una precisazione: “Non esistono accordi pregressi per l’eventuale candidatura per le  prossime elezioni locali”, è scritto.  In effetti nessuno mai ha sostenuto il contrario, visto che le voci ricorrenti riferiscono di una convergenza sul nome di Marino di una parte del centrodestra, al lavoro sul programma e sul candidato sindaco di Brindisi. Convince come uomo nuovo, piace per il carisma, sarebbe la carta da calare sul tavolo delle candidature per avviare i ragionamenti in termini di campagna elettorale.

“Conferma, comunque, che negli ultimi giorni molteplici sono stati i contatti e le telefonate ricevute in tal senso”, si legge ancora nella nota. “Saranno oggetto di approfondita analisi e valutazione nei prossimi giorni”, è scritto anche. Il che vuol dire che Marino una riflessione la farà. Con calma, nei tempi giusti oltre che nei luoghi opportuni.  Di conseguenza provare a chiedere quando l’ipotesi legata alla sua candidatura sarà affrontata, non porta da nessuna parte, ma una spiegazione Marino ritiene comunque di consegnarla.
“In questo momento storico le priorità sono le aziende (con una attività trentennale), gli impegni con la Legabasket in vista della Final Eight di Milano e la partita di domenica prossima contro la Pallacanestro Cantù, che può segnare una svolta importante per la stagione della New Basket Brindisi”.

In considerazione di tali impegni, Marino rivolge un invito ai giornalisti: “Accostare il proprio nome solo a fatti fondati
e circostanziati”. Fatti che sicuramente non mancheranno nei prossimi giorni, tenuto conto delle premesse.

Dal centrodestra, in queste ore, si fa sentire il movimento Noi con Salvini: “Stiamo lavorando con gli altri partiti, ma ad oggi non è stato sottoscritto alcun accordo per la candidatura di sindaco nella città di Brindisi”, dicono  Rossano Sasso coordinatore regionale per la Puglia  e Anna Rita Tateo commissaria provinciale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Io candidato sindaco? Valuterò nei prossimi giorni”

BrindisiReport è in caricamento