menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riccardo Rossi sposta la campagna elettorale nelle periferie urbane

Obiettivo, incontrare e convincere a votare i brindisini che il 10 giugno hanno disertato le urne

BRINDISI - Si sposta nei quartieri la campagna elettorale di Riccardo Rossi per questi giorni di avvicinamento alla data del 24 giugno quando a Brindisi si tornerà a votare per il ballottaggio. Rossi, candidato sindaco di Brindisi Bene Comune, Ora Tocca a Noi, Partito Democratico, Liberi e Uguali, dichiara che "a pochi giorni dall'appuntamento che segnerà le sorti e il futuro di Brindisi è fondamentale parlare alla larga fetta di brindisini che non hanno inteso esprimere nessuna preferenza al primo turno e agli indecisi". 

Per questo da lunedì la coalizione di Riccardo Rossi organizzerà "dei presidi in contemporanea in tutti i quartieri della città con i rappresentanti dei partiti e dei movimenti che compongono la compagine di centrosinistra, cui prenderanno parte anche i consiglieri comunali eletti, per iniziare un percorso di confronto diretto e di partecipazione attiva che sarà potenziato con l'istituzione di comitati di quartiere che avranno il compito riavvicinare i cittadini alle istituzioni. Sarà anche l'occasione per illustrare nel dettaglio il programma elettorale che sarà la guida dell'amministrazione comunale targata Riccardo Rossi che punta ad una città inclusiva, sostenibile e a misura d'uomo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento