Politica

Schittulli accetta l'idea della Meloni: "Ok alle primarie last minute"

“Se le primarie servono per l’unità del centrodestra accetto”. Lo ha detto oggi il candidato per la presidenza della Regione Puglia, il chirurgo oncologo Francesco Schittulli, aprendo uno spiraglio per la ricomposizione almeno elettorale, ed almeno in Puglia, dell’area sin qui lacerata dal conflitto Berlusconi-Fitto

“Se le primarie servono per l’unità del centrodestra accetto”. Lo ha detto oggi il candidato per la presidenza della Regione Puglia, il chirurgo oncologo Francesco Schittulli, aprendo uno spiraglio per la ricomposizione almeno elettorale, ed almeno in Puglia, dell’area sin qui lacerata dal conflitto Berlusconi-Fitto. “Davvero per il bene della Puglia e dei pugliesi e perché il centrodestra possa ritrovare quell’unità, vera condizione per una vittoria sicura sul centrosinistra, ritengo assolutamente condivisibile la proposta che ora è stata fatta dall’on. Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia”, ha spiegato Schittulli.

“Meglio primarie last minute che facciano decidere ai nostri elettori quale fra i due candidati presidenti  - la sfidante, anch’essa last minute ,opposta a Schittulli è Adriana Poli Bortone malgrado il no del suo stesso partito, proprio Fratelli d’Italia - sia colui al quale affidare il compito di guidare la coalizione di centrodestra, piuttosto che continuare in questo clima di litigiosità all’interno dello stesso schieramento che favorisce solo ed esclusivamente la sinistra. Io posso assicurare fin d’ora che accetterò l’esito qualunque esso sia”, si impegna Francesco Schittulli.

L'avvocato Raffaele Missere“Per questo ritengo che vadano immediatamente convocati tutti responsabili del centrodestra per organizzare le primarie per domenica prossima, 26 aprile, ovvero a una settimana prima del deposito delle liste e poco più di un mese dall’appuntamento elettorale. Sarà un modo per rigalvanizzare il nostro elettorato, ma soprattutto una maniera per chiedere scusa per aver fatto vivere loro, mio malgrado, questi momenti di politica non proprio edificanti”.

Pienamente d’accordo con Francesco Schittulli si è dichiarato subito Raffaele Missere, coordinatore provinciale per il Brindisino del movimento che fa capo al chirurgo barese, e quindi “pronto a contribuire sin da subito all’organizzazione delle primarie di coalizione nel nostro territorio, sperando che tutti i soggetti politici del centrodestra ora siano coerenti con gli appelli all’unità ascoltati in queste settimane”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schittulli accetta l'idea della Meloni: "Ok alle primarie last minute"

BrindisiReport è in caricamento