Politica San Vito dei Normanni

"San Vito in movimento" presenta le sue tre liste civiche per le comunali

“San Vito in Movimento”, con il candidato sindaco Giuseppe De Carlo, ha presentato oggi le tre liste civiche con cui parteciperà alla campagna elettorale per le elezioni comunali del 31 maggio

SAN VITO DEI NORMANNI - “San Vito in Movimento”,  con il candidato sindaco Giuseppe De Carlo, ha presentato oggi le tre liste civiche con cui parteciperà alla campagna elettorale per le elezioni comunali del 31 maggio. Sono intervenuti, oltre al candidato sindaco, Paolo Siciliano e Vito Ligorio in rappresentanza delle liste. Le tre liste sono “La San Vito più bella”, “San Vito in Movimento” e “Liste per De Carlo”, alle quali si potrebbe aggiungere una quarta, dicono quelli dello staff di De Carlo.

“Noi siamo diversi dagli altri schieramenti ed equidistanti. Abbiamo e stiamo lavorando ai programmi piuttosto che denunciare quello che di male è stato fatto dalle amministrazioni sin qui succedutesi: sarebbe stato troppo facile”. Intervenendo nella conferenza stampa, Vito Ligorio ha evidenziato alcune dei punti principali del programma non ancora completato : “Diminuire le tasse è fondamentale per i cittadini e per lo sviluppo. Lo si può fare ottimizzando la spesa comunale. Pensiamo alle fonti rinnovabili per gli edifici pubblici, a un progetto a costo zero per la realizzazione di una casa cimiteriale con annessa struttura per la cremazione, risolvendo così il problema della mancanza di posti nel cimitero comunale”.

Paolo Siciliano ha rilevato, a proprosito del problema delle discariche, che “bisogna preoccuparsi più dell’inquinamento della falda, piuttosto che della chiusura della discarica di Autigno”, mentre sulla marina di Specchiolla, che ricade in territorio di Carovigno,  ha evidenziato che “non c’è sviluppo senza turismo e non c’è turismo senza costa e territorio debitamente sanato ambientalmente”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"San Vito in movimento" presenta le sue tre liste civiche per le comunali

BrindisiReport è in caricamento