rotate-mobile
Lunedì, 8 Agosto 2022
Politica Francavilla Fontana

"Accordi e candidato sindaco? Nel centrodestra prima viene il rinnovamento"

Antonio Andrisano (Forza Italia): "Ci sono imprenditori e membri del ceto produttivo che potrebbero scendere in campo con una lista civica. Le primarie? Strumento dannoso"

FRANCAVILLA FONTANA - Il punto non è tanto il candidato sindaco o la coalizione in sé, quanto il "rinnovamento". Parola di Antonio Andrisano, Forza Italia. Il centrodestra di Francavilla Fontana è alla ricerca di una propria identità, in vista delle amministrative 2023. Nel centrosinistra qualcosa si muove, anche se la maggioranza Denuzzo e il Pd sono ormai lontani. Dall'altra parte si cerca invece di convergere. Per Andrisano è esiziale un "nuovo progetto e una nuova proposta politica per la città. La forza di questo nuovo centrodestra agli albori è che non ci sono leader, la linea la stabilisce la coalizione". Quindi, per Andrisano, prima delle geometrie e dei nomi, nei partiti di centrodestra occorre operare un rinnovamento, termine che viene fuori spesso nel suo ragionamento.

"Un incontro proficuo"

Lunedì 1 agosto, incontro tra Forza Italia, Lega e Fratelli d'Italia. Ci sono anche nomi pesanti, nomi del passato: Luigi Vitali ed Euprepio Curto. Gli inviti sono stati fatti dai rappresentanti della Lega. Sono presenti per quest'ultimo partito, tra gli altri, Adriana Balestra, e Michele Iaia per Fratelli d'Italia. Ma ci sono anche personalità imprenditoriali vicine al centrodestra. Si cerca la quadra. Si cerca di marciare compatti e di ritornare al governo della Città degli Imperiali. E' da anni che il centrodestra manca alla guida di Francavilla Fontana, dopo Vincenzo Della Corte, ci sono stati Maurizio Bruno e Antonello Denuzzo. Troppi anni per un'area abituata a vincere e a essere maggioranza. "L'incontro è stato sicuramente proficuo e interessante. E' un primo incontro a cui ho partecipato dopo due anni di assenza personale, rispetto ai precedenti. Era molto partecipato - spiega Andrisano - In queste ultime settimane ho sentito l'interesse dei cittadini nei confronti del centrodestra, interesse che non possiamo tradire".

"Un rinnovamento necessario"

Per Andrisano si è trattato di un primo passaggio: "Lavoreremo per un centrodestra unito, ma prima va rinnovato, è necessario. Non possiamo riproporre formule e schemi già bocciati di recente dai cittadini francavillesi, sicuramente così non faremmo nulla di buono. Questo è il punto principale. E poi, campo largo, ma non larghissimo. Nel senso che, tradiremmo le aspettative che sento risvegliarsi se dovessimo cadere nell'errore di riproporre personalità che qui hanno già governato, e hanno anche ben governato. E' fondamentale: il rinnovamento deve passare nei modi di fare politica, nelle idee e anche negli uomini. Perché le idee viaggiano sulle gambe degli uomini. Questa è condizione imprescindibile per un mio impegno, che sarà pieno e assoluto al di là dei ruoli. Dobbiamo fornire una nuova chiave di lettura di un centrodestra che non può prescindere dai tre partiti. Ma deve saper fornire un progetto e un programma fresco e giovane. Per giovinezza non intendo una giovinezza anagrafica, ma una giovinezza nel modo di fare politica".

Questione di sintonie

Il candidato sindaco deve essere giovane, sì, ma anche un volto ben accettato dal territorio francavillese. Prosegue Andrisano: "Se vogliamo tornare a essere credibili agli occhi dell'opinione pubblica francavillese, il rinnovamente deve essere serio, concreto, non solo di facciata. Per me le primarie sono un pessimo strumento per la scelta dei leader, per la scelta del candidato sindaco". Il forzista Andrisano tiene a sottolineare che esiste una "piena sintonia" con il segretario cittadino di Fratelli d'Italia, Michele Iaia, e con Adriana Balestra (Lega). "Sono felice della ritrovata sintonia con la segreteria provinciale e regionale di Forza Italia, che era e rimane il mio partito, nel quale milito dal 2009, da quando mi sono affacciato alla politica". Infine, Andrisano, quasi a voler lanciare il "colpo" finale, fa un annuncio: "Una nota positiva dell'incontro è la presenza di alcuni imprenditori, uomini e donne del settore economico e produttivo di Francavilla Fontana, che hanno dato la propria disponibilità a scendere in campo con il centrodestra".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Accordi e candidato sindaco? Nel centrodestra prima viene il rinnovamento"

BrindisiReport è in caricamento