Politica

Emiliano e il Pd in testa in Puglia e provincia di Brindisi. Schittulli su Poli Bortone

Michele Emiliano saldamente al comando alle elezioni regionali in Puglia, quando le sezioni scrutinate sono 3237 su 4016 (aggiornamento dalle prefetture delle ore 09,48). Non tocca il risultato di cinque anni fa ottenuto da Nichi Vendola, l'ex sindaco di Bari, ma riesce a tenere il Pd al primo posto tra le liste

Michele Emiliano saldamente al comando alle elezioni regionali in Puglia, quando le sezioni scrutinate sono 3237 su 4016 (aggiornamento dalle prefetture delle ore 09,48). Non tocca il risultato di cinque anni fa ottenuto da Nichi Vendola, l’ex sindaco di Bari, ma riesce a tenere il Pd al primo posto tra le liste, mentre ieri a tarda ora in testa c’era il M5S. Questa la situazione in Puglia: Emiliano 47,38; Antonella Laricchia 18,11; Francesco Schittulli 18,08; Adriana Poli Bortone 14,65; Riccardo Rossi 1,02; Gregorio Mariggiò 0,47; Michele Rizzi 0,29.

Le liste in Puglia – Le prime liste in ordine decrescente: Pd 19,4; M5S 16,07; Forza Italia 11,04; Oltre con Fitto 9,46; Emiliano sindaco di Puglia 9,35; Noi a sinistra per la Puglia 6,53; Movimento politico Schittulli – Area popolare 5,78; Popolari 5,89; La Puglia con Emiliano 3,69; Noi con Salvini 2,31; Fratelli d’Italia – An 2,23. Un quadro chiaro: Il Pd sembra reggere anche se in lieve perdita rispetto al 2010, il M5S più forte del centrodestra diviso, Forza Italia davanti alla lista di Fitto e a quella del movimento di Schittulli, che insieme però la doppiano; flop della Lega; quarta la prima delle civiche di Emiliano; quinta la lista della sinistra unita attorno a Sel, che prende più voti della lista di Schittulli.

I candidati presidenti in provincia di Brindisi – Michele Emiliano nella circoscrizione brindisina conquista per ora il 47,87; Francesco Schittulli è secondo con il 18,77; Adriana Poli Bortone ottiene il 16 per cento: il fenomeno M5S nel Brindisino è solo quarto, con il 14,74 di Antonella Laricchia; Riccardo Rossi gioca in casa e conquista il 2,01; Gregorio Mariggiò lo 0,34; Michele Rizzi lo 0,27.

Le liste in provincia di Brindisi – Pd primo partito col 19,05; secondo il M5S col 13,14; terza Forza Italia col 12,25; quarta a ridosso la civica Emiliano sindaco di Puglia col 12,14 per cento; Oltre con Fitto 9,8 per cento; Noi a Sinistra per la Puglia 6,28 per cento; Movimento Politico Schittulli – Area popolare 6.02 per cento; Popolari 3,68; La Puglia con Emiliano 3,11; Fratelli d’Italia – An 2,8; Noi con Salvini 1,96; L’altra Puglia 1, 6.

SCRUTINIO CONCLUSO IN PROVINCIA DI BRINDISI - Aggiornamento 13.30 - Ecco il risultato delle elezioni regionali in provincia di Brindisi con 382 sezioni scrutinate su 382: Michele Emiliano 47,42; Francesco Schittulli 18,79; Adriana Poli Bortone 16,47;  Antonella Laricchia 14,78; Riccardo Rossi 1,92; Gregorio Mariggiò 0,35; Michele Rizzi 0,28.

Per quanto riguarda la ripartizione dei seggi, il premio di maggioranza spettante alla coalizione di centrosinistra porterà la maggioranza a quota 29, dato che la coalizione ha superato il 40 per cento. Saranno assegnati prima i 23 seggi con il sistema proporzionale e su base circoscrizionale. Sono 7 a Bari, 5 a Lecce, 4 a Foggia, 3 a Taranto, 2 a Brindisi e altri 2 nella provincia Bat. Poi saranno attribuiti i 27 seggi del collegio unico unico regionale, prima quelli per completare i 29 della maggioranza, poi quelli della minoranza. La ripartizione dei seggi avviene tra le liste che hano superato superato lo sbarramento fissato dalla legge elettorale della Puglia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emiliano e il Pd in testa in Puglia e provincia di Brindisi. Schittulli su Poli Bortone

BrindisiReport è in caricamento