menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anche a San Donaci si costituisce il comitato promotore di "Articolo Uno"

Nell'incontro si è preso atto della giovanissima età dei primi aderenti,dell'innovativa visione politica e della voglia di mettersi al servizio per l'ideale

SAN DONACI - Si è svolta nei giorni scorsi la riunione dei primi aderenti di San Donaci ad "Art. 1 Movimento Democratico e Progressista"Il comitato promotore è formato, ad oggi, da Marco Lolli,Emanuele Brogna,Mirco Perrone,Vincenzo Miccoli,Alessio Conoci ed Elena Vergine. Nell'incontro si è preso atto della giovanissima età dei primi aderenti,dell'innovativa visione politica e della voglia di mettersi al servizio per l'ideale.

Il richiamo poi all'art 1 della costituzione "L'Italia è una repubblica fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo che la esercita nelle forme e nei limiti della costituzione", non è solo, per il Movimento, un valore ma anche un programma politico.

Ci si vuole impegnare per un soggetto politico ampio per un nuova sinistra distante dalle politiche di governo di questi anni,che si candidi allo stesso tempo a diventare una forza di governo,ben radicata sul territorio e che riesca ad avvicinare e coagulare le tantissime esperienze associative che quotidianamente si spendono sul nostro territorio.

Il Movimento è aperto e inclusivo ma non ancora un soggetto politico organizzato anche se ha già propri rappresentanti in parlamento, nel consiglio regionale e in alcuni consigli comunali. "Per questo serve costruire e radicare in tutte le comunità un campo di esperienze democratiche e progressiste legate alle culture socialiste, liberali, cattoliche democratiche e ambientaliste, al mondo civico dell'associazionismo,e del volontariato,alla grande mobilitazione popolare manifestatasi nel recente referendum costituzionale". L'obiettivo è quello di dare vita a San Donaci ad una costituente per una Sinistra Centro rinnovata e popolare, utile al futuro della nostra piccola comunità e che veda proprio il movimento come forza trainante.

Per consentire l'operativita' e l'allargamento delle adesioni a tutti coloro che sono interessati o che provengono dalle varie esperienze costitutive del movimento si è deciso di dare incarico a Marco Lolli(cel.333 8978318) per raccogliere adesioni e suggerimenti in attesa che venga definita l'organizzazione definitiva del circolo.

I partecipanti alla riunione, nel costituirsi in comitato promotore, hanno precisato che si adegueranno a quelle che saranno le indicazioni organizzative e politiche che saranno decise dal coordinamento nazionale e provinciale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento