Giovedì, 28 Ottobre 2021
Politica

Asi, Miglietta punta alla presidenza ma in "Noi Centro" non tutti sono d'accordo

BRINDISI – Anche dopo le nomine dei rappresentanti degli enti nel consorzio Asi, non si placano le polemiche all'interno dei partiti politici. L'ultima querelle, in ordine di tempo, arriva dalla Provincia, e riguarda le candidature per la presidenza. Tra i papabili, infatti, si fa il nome del consigliere provinciale di “Noi Centro” Giuseppe Miglietta, sebbene non gradito a tutti. Ad ostacolare la sua presidenza sarebbe la Camera di Commercio di Brindisi.

BRINDISI - Anche dopo le nomine dei rappresentanti degli enti nel consorzio Asi, non si placano le polemiche all'interno dei partiti politici. L'ultima querelle, in ordine di tempo, arriva dalla Provincia, e riguarda le candidature per la presidenza. Tra i papabili, infatti, si fa il nome del consigliere provinciale di "Noi Centro" Giuseppe Miglietta, sebbene non gradito a tutti. Ad ostacolare la sua presidenza sarebbe la Camera di Commercio di Brindisi.

Il partito che fa riferimento a Ferrarese, tuttavia, non vuole perdere la presidenza del Consorzio Asi, ed ecco che allora a questo punto si fanno avanti altre ipotesi. Non ultima, quello di nominare nell'Area Industriale l'attuale assessore al Mercato del Lavoro Vincenzo Ecclesie. Il suo incarico, formalmente, non sarebbe incompatibile con un ingresso nell'ex Sisri, ma ragioni di opportunità politica potrebbero portare l'assessore a compiere una scelta.

E qualora dovesse lasciare vuota la sua poltrona in giunta provinciale, c'è proprio chi suggerisce che quest'incarico venga assegnato al consigliere Miglietta, chiamato a fare un passo indietro nella vicenda-Asi. Dal diretto interessato, pur contattato più volte dalla redazione di BrindisiReport.it, per ora nessuna risposta, ma i bene informati sostengono che Miglietta non veda affatto di buon occhio questo cambio in corsa.

La partita, comunque, dovrebbe essere risolta proprio all'interno del gruppo "Noi Centro", che nelle ultime settimane ha visto anche un altro nuovo ingresso, quello di Gino Vizzino, attuale assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Mesagne.

Vizzino godrebbe di una certa stima all'interno di "Noi Centro", tanto che in caso di eventuale rimpasto lo stesso assessore mesagnese sarebbe inserito in una lista di papabili che potrebbero ottenere un incarico nella giunta provinciale. Il diretto interessato, tuttavia, smentisce: "Fa piacere ricevere attestati di stima - sostiene Vizzino -, ma in questo momento non ci sarebbe nemmeno la mia disponibilità. Sono molto impegnato sia nel mio incarico a Mesagne sia all'interno del gruppo, perciò onestamente, qualora dovesse davvero accadere una cosa del genere, ringrazierei ma non accetterei".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asi, Miglietta punta alla presidenza ma in "Noi Centro" non tutti sono d'accordo

BrindisiReport è in caricamento