Bilancio, Oggiano: "Rossi sta portando la città al pre dissesto"

I gruppi consiliari di Fdl, Fi, Lega, Idea, Brindisi Popolare hanno chiesto un incontro urgente al prefetto di Brindisi

BRINDISI – I gruppi consiliari di opposizione (Fratelli d’Italia, Lega, Idea, Forza Italia, Brindisi Popolare) hanno chiesto un incontro urgente al prefetto di Brindisi, Umberto Guidato, per discutere le problematiche riguardanti il bilancio comunale 2019, che necessita di una di delibera assestamento per rimediare a uno squilibrio pari a 1,133 milioni di euro.

Il vicepresidente del consiglio comunale Massimiliano Oggiano, capo gruppo di Fratelli d’Italia, parla di “alcune gravi irregolarità procedurali che l'amministrazione comunale di Brindisi sta perpetrando con grave nocumento per la stabilità economico finanziaria del Bilancio comunale”. 

“Sono passati oltre 40 giorni - si legge in una nota a firma di Oggiano - dalla data entro la quale (31/07) il consiglio comunale avrebbe dovuto approvare la delibera di assestamento di uno squilibrio di bilancio che il dirigente dei servizi finanziari aveva certificato con nota n. 77337 del 2 giugno 2019 in circa 1.133.794,25 di euro. Ora, seppure dovessimo andare in consiglio comunale per fine mese primi di ottobre e quindi con tre soli mesi alla chiusura dell’esercizio finanziario 2019, non ci sono più i tempi tecnici per riequilibrare  il bilancio comunale attraverso la procedura ordinaria”.

A detta di Oggiano “il sindaco Rossi e la sua amministrazione stanno portando la città alla procedura prevista dall’articolo 243 bis del Tuel ovvero il riequilibrio finanziario pluriennale volgarmente detto pre dissesto con tutte le conseguenze nefaste che questo comporterà per i cittadini brindisini in termini di tagli ai servizi, agli investimenti e alla capacità di tenere operativa con personale ridotto all'osso una macchina burocratico amministrativa ormai al collasso e tante altre restrizioni”, conclude Oggiano.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ultraleggero pilotato da brindisino si schianta su muretto

  • Terremoto di magnitudo 5.8 presso Durazzo, paura nel Brindisino

  • Lite in strada finisce con accoltellamento: un ferito e un arresto

  • Traffico di droga, otto brindisini sotto processo dopo verbali dei pentiti

  • L'autofficina era abusiva: scattano denuncia e sequestro

  • Cocaina per mezzo milione di euro: brindisino condannato a sette anni

Torna su
BrindisiReport è in caricamento