menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ballottaggio a Brindisi, sorteggio dei candidati per la nuova scheda elettorale

Il nome di Rossi primo estratto: sarà stampato a sinistra. Quello di Cavalera nella colonna di destra

BRINDISI – Tra i due aspiranti sindaco di Brindisi, in ordine alfabetico, Roberto Cavalera e Riccardo Rossi, il primo nome a essere stato estratto dalla commissione elettorale, è stato quello del candidato del centrosinistra unita. Il nome di Rossi sarà quindi indicato nella colonna di sinistra, quello di Cavalera a destra, della nuova scheda che verrà consegnata ai brindisini richiamati alle urne, per il turno di ballottaggio necessario alla scelta del nuovo primo cittadino.

riccardo rossi al voto-2

Il sorteggio

Il sorteggio si è svolto questa mattina a Palazzo di città, nel salone di rappresentanza Mario Marino Guadalupi, alla presenza dei delegati delle due coalizioni contendenti, dopo il primo turno del 10 giugno scorso, risultato non sufficiente. Cavalera ha ottenuto il 34,72 per cento, rastrellando 15.148 voti, Rossi il 23,50 per cento collezionando 10.253 voti, superando gli altri aspiranti sindaco.

Il caso, pura coincidenza, ha voluto che a sinistra ci sia l’esponente della sinistra, Rossi, attorno al quale si sono ritrovati compatti Liberi e Uguali, il Partito democratico, il movimento Brindisi Bene Comune e la lista Ora tocca a noi, nata dalla volontà dei giovani di partecipare alle elezioni per dare il proprio contributo.

Nella colonna opposta, quindi, ci sarà il nome di Roberto Cavalera, sostenuto dalla coalizione di centrodestra composta da Forza Italia, Pri, Brindisi popolare, Idea Brindisi, Brindisi Virtuosa-Udc, Brindisi in Alto.

Nello stesso ordine i nomi dei due contendenti saranno stampati sui nuovi manifesti elettorali che saranno posizionati all’interno dei seggi e negli spazi riservati alle affissioni.

roberto cavalera al voto-2

Il ballottaggio

I brindisini dovranno tracciare una croce sul nome di uno dei due candidati per esprimere il proprio voto. La decisione è solo loro. E’ una decisione che vale il futuro prossimo di Brindisi, dopo quasi un anno di commissariamento, dopo la caduta dell’Amministrazione centrista del primo sindaco donna, Angela Carluccio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento