rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Politica

Brigante: "Non voglio gli arretrati"

BRINDISI – Non ha chiesto e non chiederà il rimborso del 10 per cento delle indennità di consigliere regionale tagliate negli anni che vanno dal 2006 al 2010, decurtazione giudicata illegittima dalla Corte Costituzionale, e se dovrà percepire tali arretrati obbligatoriamente, li devolverà alla Caritas di Brindisi.

BRINDISI – Non ha chiesto e non chiederà il rimborso del 10 per cento delle indennità di consigliere regionale tagliate negli anni che vanno dal 2006 al 2010, decurtazione giudicata illegittima dalla Corte Costituzionale, e se dovrà percepire tali arretrati obbligatoriamente, li devolverà alla Caritas di Brindisi.

Lo annuncia il consigliere regionale de La Puglia per Vendola, Giovanni Brigante, al cospetto dei “poderosi esercizi di demagogia in atto”, ma convinto che vada riavvicinata la politica ai cittadini, la maggiora parte dei quali è duramente colpita dalla crisi economica. Brigante, per la cronaca, è in consiglio regionale dal 2009.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brigante: "Non voglio gli arretrati"

BrindisiReport è in caricamento