menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni Regionali: i cinque candidati brindisini della Lega Salvini

Si tratta di Adriana Balestra, Domenico Convertino, Ercole Saponaro, Lucia Trinchera, Vittorio Zizza 

La Lega Salvini Puglia ha scelto i candidati per la provincia di Brindisi che concorreranno per l'elezione del presidente della giunta e del consiglio regionale della Puglia nelle prossime elezioni fissate per il 20 e 21 settembre 2020. La scelta dei candidati è caduta su Adriana Balestra (consigliere comunale di Francavilla Fontana e provinciale), Domenico Convertino (ex consigliere comunale di Ceglie Messapica), Ercole Saponaro (consigliere comunale di Brindisi), Lucia Trinchera (consigliere comunale di Villa Castelli e provinciale) e Vittorio Zizza (consigliere comunale di Carovigno ed ex parlamentare), tutti componenti dell'esecutivo provinciale, con comprovata esperienza politica ed amministrativa.

“Siamo convinti – si legge in una nota di Lelio Lolli, segretario provinciale della Lega - di avere in tal modo rappresentato al meglio la Lega nel territorio provinciale, con uomini e donne già parte integrante del partito, che con lealtà, coerenza, coraggio e spirito di sacrificio, in tempi non sospetti,  hanno deciso di abbracciare, iniziando dalle assisi comunali nelle quali siedono, il progetto politico del buon governo e della efficienza della macchina amministrativa proprio della Lega e di Matteo Salvini, con il quale si intende definitivamente archiviare la lunga parentesi di governo del centrosinistra, che tanti danni ha arrecato alla Puglia ed alla nostra Provincia”.  

“I molteplici problemi – prosegue Lolli - che affliggono la nostra Regione (xylella e crisi agricoltura, deficit sistema sanitario, inquinamento ambientale e incremento patologie tumorali, inadeguatezza e carenza di infrastrutture e reti viarie e ferroviarie, paventata riduzione del traffico aereo sull'Aeroporto del Salento, fuga di giovani per assenza di lavoro e di pensionati per eccessivo costo della vita ,  immigrazione incontrollata e problematiche connesse ecc. ) impongono una netto cambio di rotta nella gestione della Puglia, sino ad ora mortificata dalle scelte politiche dei governi di Vendola ed Emiliano, risultate fallimentari. La Lega Salvini Puglia – conclude Lolli - con i suoi candidati saprà rappresentare al meglio, nell'ambito della coalizione di centrodestra, le innumerevoli istanze di rinnovamento e confermerà il suo ruolo di leader della stessa”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Bandiera Blu 2021: ecco le migliori spiagge nel Brindisino

Attualità

Il razzo spaziale cinese cade vicino alle Maldive: Puglia "risparmiata"

Alimentazione

I motivi per cui il peso varia da un giorno all'altro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento