Elezioni Regionali: i cinque candidati brindisini della Lega Salvini

Si tratta di Adriana Balestra, Domenico Convertino, Ercole Saponaro, Lucia Trinchera, Vittorio Zizza 

La Lega Salvini Puglia ha scelto i candidati per la provincia di Brindisi che concorreranno per l'elezione del presidente della giunta e del consiglio regionale della Puglia nelle prossime elezioni fissate per il 20 e 21 settembre 2020. La scelta dei candidati è caduta su Adriana Balestra (consigliere comunale di Francavilla Fontana e provinciale), Domenico Convertino (ex consigliere comunale di Ceglie Messapica), Ercole Saponaro (consigliere comunale di Brindisi), Lucia Trinchera (consigliere comunale di Villa Castelli e provinciale) e Vittorio Zizza (consigliere comunale di Carovigno ed ex parlamentare), tutti componenti dell'esecutivo provinciale, con comprovata esperienza politica ed amministrativa.

“Siamo convinti – si legge in una nota di Lelio Lolli, segretario provinciale della Lega - di avere in tal modo rappresentato al meglio la Lega nel territorio provinciale, con uomini e donne già parte integrante del partito, che con lealtà, coerenza, coraggio e spirito di sacrificio, in tempi non sospetti,  hanno deciso di abbracciare, iniziando dalle assisi comunali nelle quali siedono, il progetto politico del buon governo e della efficienza della macchina amministrativa proprio della Lega e di Matteo Salvini, con il quale si intende definitivamente archiviare la lunga parentesi di governo del centrosinistra, che tanti danni ha arrecato alla Puglia ed alla nostra Provincia”.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“I molteplici problemi – prosegue Lolli - che affliggono la nostra Regione (xylella e crisi agricoltura, deficit sistema sanitario, inquinamento ambientale e incremento patologie tumorali, inadeguatezza e carenza di infrastrutture e reti viarie e ferroviarie, paventata riduzione del traffico aereo sull'Aeroporto del Salento, fuga di giovani per assenza di lavoro e di pensionati per eccessivo costo della vita ,  immigrazione incontrollata e problematiche connesse ecc. ) impongono una netto cambio di rotta nella gestione della Puglia, sino ad ora mortificata dalle scelte politiche dei governi di Vendola ed Emiliano, risultate fallimentari. La Lega Salvini Puglia – conclude Lolli - con i suoi candidati saprà rappresentare al meglio, nell'ambito della coalizione di centrodestra, le innumerevoli istanze di rinnovamento e confermerà il suo ruolo di leader della stessa”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: altri 76 contagi in Puglia, di cui tre in provincia di Brindisi

  • Focolaio Polignano, salgono a 168 i positivi: 5 sono a Villa Castelli e 2 ad Ostuni

  • Coronavirus: 82 positivi oggi in Puglia, 9 nel Brindisino. Nessun decesso

  • Vandali scatenati: appiccati tre incendi nella scuola materna

  • Covid: altri due contagi nel Brindisino. In Puglia 83 nuovi positivi

  • Torchiarolo perde lo storico panettiere "Tore": una vita dedicata al lavoro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento