rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Politica

Candidati sindaco e liste sorteggiati per la scheda elettorale

Estrazione a Palazzo di città per definire l’ordine che troveranno i brindisini il 10 giugno

BRINDISI – Fatto anche il sorteggio, unica strada percorribile per garantire assoluta imparzialità nella composizione della scheda elettorale che i brindisini riceveranno per votare il 10 giugno e scegliere il candidato sindaco e i 32 consiglieri comunali.

La procedura legata all’estrazione si è svolta a Palazzo di città, alla presenza dei legati delle 16 liste ammesse alla competizione. A decidere è stato il caso. E la sorte ha voluto che il primo nome a comparire sulla scheda sia quello di Gianluca Serra, candidato per il Movimento CinqueStelle. Nella stessa colonna, in seconda posizione, ci sarà Riccardo Rossi, candidato sindaco del centrosinistra. Le lista a sostegno dell’ingegnere avranno il seguente ordine: Brindisi Bene Comune, Liberi e Uguali, Partito democratico e Ora tocca a noi.

Nella seconda colonna della scheda ci saranno Giacomo, detto Massimo, Ciullo, e a seguire Ferruccio Di Noi con la lista Impegno sociale. Le liste a sostegno di Ciullo saranno così posizionate: Lega con Salvini, Fratelli d’Italia-movimentopiù39; Movimento nazionale per la sovranità; Noi con l’Italia.

Nella terza colonna ha trovato collocazione il candidato Roberto Cavalera. Le liste che lo sostengono avranno il seguente ordine: Partito repubblicano italiano, Popolari per Brindisi, Idea, Forza Italia, Brindisi in Alto e Brindisi virtuosa-Udc.

Ultima tessera da inserire nel puzzle elettorale 2018 è costituita dai scrutatori. Da un lato c’è chi chiede il sorteggio per garantire assoluta imparzialità, dall’altro c’è chi propende per la “nomina”. La decisione spetta ai componenti della Commissione elettorale, la sola superstite dopo la caduta dell’Amministrazione centrista di Angela Carluccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Candidati sindaco e liste sorteggiati per la scheda elettorale

BrindisiReport è in caricamento