Venerdì, 19 Luglio 2024
Politica Carovigno

Carovigno: Massimo Lanzilotti è nuovamente primo cittadino

Al ballottaggio ha superato di più di dieci punti lo sfidante diretto, Vincenzo Radisi. Tra ieri e oggi alle urne il 61,23 per cento degli aventi diritto

CAROVIGNO - A distanza di tre anni circa, Massimo Lanzilotti torna a essere primo cittadino di Carovigno. E' il risultato del ballottaggio di ieri e oggi (29 maggio 2023) per le elezioni amministrative. Ha superato il suo diretto sfidante, Vincenzo Radisi. Il distacco tra i due contendenti si attesta ben sopra i dieci punti percentuali. Il neo sindaco nelle 15 sezioni al secondo turno ha raccolto 5.184 voti (56,16 per cento), superando Radisi, che ha ottenuto 4.047 voti (43,84 per cento). Tra ieri e oggi a Carovigno il 61,23 per cento degli aventi diritto è andato a votare al ballottaggio: circa il 6 per cento in meno rispetto al primo turno (68,73 per cento).

A Carovigno è stata una sfida a quattro, al primo turno si sono presentati Salvatore Ancora, Massimo Lanzilotti, Francesco Lotesoriere e Vincenzo Radisi. Lanzilotti ha ottenuto il 37,40 per cento delle preferenze, per un totale di 3.796 voti. Radisi ha incassato il 33,69 per cento, per un totale di 3.441 voti. Indietro gli altri due candidati, espressione di schieramenti di centrodestra e centrosinistra. Si tratta rispettivamente di Francesco Lotesoriere (22,71 per cento), per un totale di 2.305 voti) e Salvatore Ancora, sostenuto da Pd e Movimento 5 stelle, che non è andato oltre il 5,99 per cento, per un totale di 608 preferenze.  

A Carovigno si è tornati al voto dopo oltre due anni di gestione commissariale, a seguito dello scioglimento dell'Amministrazione comunale per infiltrazioni della criminalità organizzata. Sono stati in totale 15 mila 180 i votanti, per una percentuale di affluenza del 68,73 per cento al primo turno. Il candidato consigliere più suffragato è stato l'ex presidente del consiglio comunale, Francesco Leoci, che ha ottenuto ben 1.070 preferenze.

Intanto è festa per i vincitore dell'agone politico a Carovigno. In diretta su Antenna Sud, Massimo Lanzilotti ha detto che lui e i suoi compagni politici sono stati "coerenti fino alla fine". Quindi, un attacco agli avversari: "Gli altri hanno mentito alla città, noi 'no'". Nella sua analisi, il voto dei cittadini lo ha premiato anche per questo motivo. C'è stato lo spazio di un abbraccio col suo papà in diretta tv, infine la chiosa: "Ripartiamo da dove ci avevano fermato per rendere migliore la città".

Di seguito, la composizione del nuovo Consiglio comunale di Carovigno.

Maggioranza

Massimo Lanzilotti (sindaco). Lista Adesso: Francesco Leoci, Antonella Lacamera, Antonio Colella, Anna Maria Ingone, Domenico Saponaro, Vittorio Pietro Alberti. Lista Ripartiamo dal Futuro: Annamaria Saponaro, Nicola Luca Petrosillo, Giuseppe Lotti. Lista Carovigno Unita: Giovanni Zizza.

Opposizione

Fratelli d'Italia: Francesco Lotesoriere (candidato sindaco), Tony Barella. Lista 72012: Vincenzo Radisi (candidato sindaco), Mimmo Santacroce, Mario Semeraro. Lista Radisi sindaco: Giovanni Sisto.

Articolo aggiornato alle 16:50 (nuovo Consiglio comunale)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carovigno: Massimo Lanzilotti è nuovamente primo cittadino
BrindisiReport è in caricamento