rotate-mobile
Politica

Carparelli: “Scriviamo pagina nuova”

FASANO - Stella Carparelli, candidato sindaco del centrosinistra al Comune di Fasano, crede nella vittoria e sottolinea come il risultato conseguito al primo turno solo pochi mesi fa sembrasse un traguardo irraggiungibile. “Un risultato – spiega - che ci mette nelle condizioni di affrontare il ballottaggio con possibilità di successo. Si può iniziare così a scrivere una pagina nuova nella storia della città. Con la coalizione valuteremo le iniziative più opportune per affrontare la decisiva battaglia del ballottaggio. Il mio avversario, sindaco uscente, ha affrontato tutta la campagna elettorale, annunciando un successo garantito al primo turno. Ora deve prendere atto che la maggioranza dei fasanesi ha bocciato lui e la sua coalizione".

FASANO - Stella Carparelli, candidato sindaco del centrosinistra al Comune di Fasano, crede nella vittoria e sottolinea come il risultato conseguito al primo turno solo pochi mesi fa sembrasse un traguardo irraggiungibile. "Un risultato - spiega - che ci mette nelle condizioni di affrontare il ballottaggio con possibilità di successo. Si può iniziare così a scrivere una pagina nuova nella storia della città. Con la coalizione valuteremo le iniziative più opportune per affrontare la decisiva battaglia del ballottaggio. Il mio avversario, sindaco uscente, ha affrontato tutta la campagna elettorale, annunciando un successo garantito al primo turno. Ora deve prendere atto che la maggioranza dei fasanesi ha bocciato lui e la sua coalizione".

"Ringrazio gli elettori - spiega ancora la preside Carparelli - che ci hanno sostenuto al primo turno, i tanti giovani, le donne, gli uomini che hanno lavorato per questo risultato, tutti i candidati che si sono impegnati in questa fase della campagna elettorale".

Ammette di essere stato a lungo convinto di poter vincere al primo turno, il sindaco uscente: "Avrei preferito evidentemente chiudere subito la partita. Vittoria rinviata di un paio di settimane", dichiara ai cronisti.

Resta alla finestra, per ora, il professor Vito Bianchi, che con il suo 13 per cento è divenuto da ieri il politico fasanese più corteggiato. Lui al momento non scioglie alcuna riserva. E prima di compiere un passo, qualunque esso sua, ha già annunciato che ne parlerà con il suo Movimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carparelli: “Scriviamo pagina nuova”

BrindisiReport è in caricamento