rotate-mobile
Politica

Centrali, Consiglio rinviato a gennaio

BRINDISI - I capigruppo di maggioranza rispondono a Riccardo Rossi (Bcc): «Il consiglio comunale monotematico sulle centrali si farà a gennaio». Intanto finite le audizioni con i manager di Enel, Edipower, Enipower e Sfir. Domani conferenza stampa.

BRINDISI ? I capigruppo della maggioranza di centro-sinistra e centro-destra al Comune di Brindisi tornano a riunirsi domani mattina presso la sede del Pd per parlare con la stampa di questioni energetiche.

Questa volta alla base dell?incontro con i giornalisti non ci sono venti di crisi o problemi derivanti da inchieste giudiziarie, ma solo la necessità di rispondere a Riccardo Rossi, capogruppo di Brindisi Bene Comune, che aveva criticato l?amministrazione di rinviare all?infinito e senza motivo il consiglio comunale monotematico sulle centrali.

Domani i capigruppo di maggioranza diranno che il consiglio si terrà a gennaio, dopo le feste, e dietro lo slittamento non ci sono ragioni da tener segrete, ma soltanto la necessità di non fare accavallare un argomento a rischio con un altro terreno scivoloso, quello rappresentato dall?approvazione del bilancio.

Peraltro i consiglieri comunali nelle scorse settimane hanno incontrato, in quattro distinti incontri, i manager di Enel, Edipower, Enipower e Sfir, per conoscere i piani di protezione ambientale, le procedure di emergenza in caso di incidente rilevante, i progetti di  ambientalizzazione degli impianti. I contenuti di queste quattro audizioni saranno resi noti nei prossimi giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centrali, Consiglio rinviato a gennaio

BrindisiReport è in caricamento