Lunedì, 2 Agosto 2021
Politica

Comune di Francavilla Fontana, approvato il bilancio: conti in ordine

L'assessora al Bilancio Antonella Iurlaro: "E' stato pensato con il duplice obiettivo di far quadrare i conti e di non aumentare la pressione fiscale sui cittadini"

L'assessora Antonella Iurlaro

FRANCAVILLA FONTANA - Bilancio in ordine e nuove progettualità per la città, questo, in sintesi, l’esito della seduta del Consiglio Comunale di Francavilla Fontana di lunedì 31 maggio. In un contesto caratterizzato dalla contrazione delle entrate a causa della pandemia, l’Amministrazione Comunale ha deciso di percorrere la via della continuità nell’erogazione dei servizi essenziali senza aumentare le imposte locali. “Il bilancio è stato pensato con il duplice obiettivo di far quadrare i conti e di non aumentare la pressione fiscale sui cittadini. Non era un risultato scontato – spiega l’assessora al Bilancio Antonella Iurlaro – perché alle minori entrate, nel 2021, si è aggiunta una diminuzione di quasi due terzi dei trasferimenti governativi. L’auspicio è che ci sia un ravvedimento da parte del Governo centrale perché i Comuni hanno avuto un ruolo chiave nella fase della pandemia e continueranno ad essere determinanti nella gestione dei progetti del Piano nazionale di ripresa e resilienza.”

Se da un lato sono previsti ridimensionamenti alla spesa corrente, dall’altro il Documento Unico di Programmazione indica la volontà di proseguire nella direzione della crescita della Città. “Il Dup è coerente con gli obiettivi che ci siamo prefissati da tempo – spiega il sindaco Antonello Denuzzo – alcune tematiche che al momento del nostro insediamento erano pressoché sconosciute, in questi quasi tre anni sono diventate patrimonio condiviso della comunità. Non è previsto alcun arretramento. Lo testimoniano i più di 29 milioni di euro previsti dal bilancio per gli investimenti.”

In particolare, il nuovo piano triennale delle Opere Pubbliche dà una rappresentazione concreta di ciò che l’Amministrazione Comunale intende realizzare tra il 2021 e il 2023. Non si tratta semplicemente di una previsione, già nei prossimi mesi saranno avviati i cantieri per la sistemazione di via Roma, la messa in sicurezza della scuola San Francesco e della scuola De Amicis, il recupero della Piazza Coperta, l’adeguamento degli immobili e della viabilità al Peba, la manutenzione degli impianti di pubblica illuminazione con manutenzione straordinaria della rete semaforica, la messa in sicurezza degli edifici pubblici, la creazione del rondò e la messa in sicurezza del tratto ospedale-stadio, il primo stralcio di interventi su R4, la rigenerazione urbana del quartiere San Lorenzo, la messa in sicurezza dell’immobile concesso all’INPS, il recupero del parco Brayda, la messa in sicurezza della discarica di Feudo Inferiore e la manutenzione della rete viaria. In parallelo saranno avviate le procedure di esproprio relative all’area mercatale.

A tutto questo si aggiungerà un monitoraggio continuo dei nuovi finanziamenti attesi per il completamento degli interventi su R4, strade bianche, tensostatico e i servizi accessori al nuovo complesso di edilizia residenziale pubblica che sarà realizzato nei pressi della Caserma dei Carabinieri. Nuovi progetti saranno candidati a finanziamento. Si tratta delle riedificazioni delle scuole dell’infanzia di via Bilotta e “Collodi”, il recupero dell’ex biblioteca comunale, il restyling delle porte cittadine e l’intero progetto della Piazza Coperta.

“Il nuovo piano triennale delle opere pubbliche – dichiara il sindaco Antonello Denuzzo – è in linea con la nostra idea di Città, una Francavilla Fontana capace di recuperare, valorizzare e ripensare il patrimonio esistente, aprendosi ai giovani, all’inclusione e ai diritti delle persone con disabilità. Proseguiremo il nostro lavoro con ancora più convinzione.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune di Francavilla Fontana, approvato il bilancio: conti in ordine

BrindisiReport è in caricamento