rotate-mobile
Sabato, 28 Gennaio 2023
Politica

Comune, l'opposizione si ricompatta: "Incalzeremo l'Amministrazione su convenzioni e Pug"

BRINDISI - Un comitato ristretto di coordinamento per un’opposizione che ritrova la sua compattezza. E’ quanto emerso dall’incontro tenutosi presso la sede dell’associazione “Sviluppo e lavoro”, e che ha visto la presenza del consigliere regionale Giovanni Brigante, del vice-presidente del Consiglio Comunale Antonio Monetti, e dei capi gruppo di opposizione del centro-sinistra. C’erano Salvatore Brigante (Pd), Antonio D’Aprile (Sviluppo e lavoro), Antonio Giunta (Italia dei Valori), Vincenzo Guadalupi (Sel), Pasquale Luperti (Api), Antonio Pisanelli (Udc), Salvatore Valentino (Democratici e Repubblicani).

BRINDISI - Un comitato ristretto di coordinamento per un?opposizione che ritrova la sua compattezza. E? quanto emerso dall?incontro tenutosi presso la sede dell?associazione ?Sviluppo e lavoro?, e che ha visto la presenza del consigliere regionale Giovanni Brigante, del vice-presidente del Consiglio Comunale Antonio Monetti, e dei capi gruppo di opposizione del centro-sinistra. C?erano Salvatore Brigante (Pd), Antonio D?Aprile (Sviluppo e lavoro), Antonio Giunta (Italia dei Valori), Vincenzo Guadalupi (Sel), Pasquale Luperti (Api), Antonio Pisanelli (Udc), Salvatore Valentino (Democratici e Repubblicani).

Al termine dell'incontro si è stabilito di coordinare l'attività dei vari gruppi consiliari del centrosinistra ?al fine di rendere più proficuo ed incisivo ? è scritto in una nota stampa - il ruolo dell'opposizione. E? stato costituito un comitato ristretto di coordinamento formato da Salvatore Brigante, Vincenzo Guadalupi e Antonio Monetti con il compito di incontrare le segreterie provinciali dei partiti politici di centro-sinistra al fine di concertare l'agenda politica con i gruppi consiliari di opposizione?. In particolare è stato concordato di incalzare da vicino l'amministrazione comunale su due punti di estrema attualità: le convenzioni con le società energetiche, e il Pug (con particolare riferimento allo sviluppo della costa, al porto e ai problemi connessi con i quartieri periferici).

?Il territorio di Brindisi - si conclude nella nota - ha bisogno di un'opposizione forte, coesa e vigile per rendere migliore il futuro della città?.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune, l'opposizione si ricompatta: "Incalzeremo l'Amministrazione su convenzioni e Pug"

BrindisiReport è in caricamento