menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Comune, commissioni e polemiche: Bilancio alla dipendente Abaco

La presidenza assegnata a Iolanda Guadalupi di Brindisi Prima di tutto, lista civica della sindaca. Le opposizioni: "E' incompatibile". Il caso sul tavolo nel nuovo segretario generale Alemanno

BRINDISI – Nella corsa alle presidenze delle commissioni consiliari, i centristi della sindaca riescono a strappare agli alleati quella al Bilancio, affidata alla consigliere Iolanda Guadalupi, dipendente della società di riscossione dei tributi, Abaco. Quanto basta per far scatenare le opposizioni che sono piombate dal neo segretario generale sollevando l’incompatibilità.

Iolanda Guadalupi e Giampiero Epifani-2Essendo impiegata della società titolare dei servizi di  riscossione delle entrate tributarie per conto del Comune di Brindisi, la neo presidente della commissione Iolanda Guadalupi (nella foto accanto al consigliere Giampiero Epifani) si troverebbe in una situazione non tollerabile a sentire i più arrabbiati dei consiglieri di minoranza, secondo i quali la maggioranza dovrebbe fare un passo indietro. Ritirare il nome della consigliera eletta nella lista Brindisi Prima di Tutto e farne un altro. Ammesso – sostengono – che riescano a trovare l’intesa in tempi stretti.

Sulla incompatibilità o meno della presidente, si esprimerà il segretario generale Giuseppe Salvatore Alemanno, arrivato a Palazzo di città lo scorso 2 novembre, in sostituzione di Paola Giacovazzo. A sollevare il caso sono stati i consiglieri Riccardo Rossi di Brindisi Bene Comune e Mauro D'Attis di Forza Italia. Rossi ha chiesto un parere per iscritto sia nel caso in cui dovesse essere ravvisata la incompatibilità, sia nell'ipotesi in cui non dovesse esserci alcun profilo di irregolarità per conoscere come la presidente della commissione deve comportarsi ogni volta che si discute di tributi, Abaco, nonchè di rapporti con Enel o ex Iacp. In ogni caso la presidenza di questa commisione resta congelata in attesa della pronuncia di Alemanno.

La vice presidenza della Commissione al Bilancio, nel frattempo, è stata affidata al consigliere del Partito democratico Antonio Elefante, il quale più volte nelle ultime settimane aveva chiesto lumi sulle reali condizioni di salute delle finanze dell’Amministrazione e da ultimo è intervenuto sulle questioni della mensa scolastica e dei rifiuti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento