Politica

Referendum: le ragioni del Sì e quelle del No. Confronto a Brindisi

Poco più di due mesi sino al voto del 4 dicembre per il referendum sulle riforme costituzionali, e anche a Brindisi si entra nel vivo delle questioni annesse al pronunciamento popolare, con una iniziativa del comitato per il Sì in cui è previsto però il confronto con le tesi avverse

BRINDISI - Poco più di due mesi sino al voto del 4 dicembre per il referendum sulle riforme costituzionali, e anche a Brindisi si entra nel vivo delle questioni annesse al pronunciamento popolare, con una iniziativa del comitato per il Sì in cui è previsto però il confronto con le tesi avverse. «Perché Sì e perché No» è infatti il titolo dell’iniziativa organizzata dal «Comitato BrindiSi può» venerdì 7 ottobre nella sala di rappresentanza della Provincia, con inizio alle ore 18.

Ad animare la discussione, preceduta dai saluti della coordinatrice del comitato, Rosy Barretta, e moderata dalla giornalista Anna Saponaro, saranno il professor Beniamino Caravita Di Toritto, docente di Istituzioni di Diritto Pubblico alla Facoltà di Scienze Politiche nell’Università «La Sapienza» di Roma, a sostegno delle tesi confermative della riforma, e il professor Vincenzo Tondi della Mura, docente di Diritto Costituzionale dell’Università del Salento, il quale argomenterà sulle ragioni del “No”.  

L’appuntamento fa parte delle iniziative che il «Comitato BrindiSi può» sta promuovendo in vista della scadenza referendaria. Intanto, il «Comitato» stigmatizza alcuni commenti offensivi apparsi su Facebook, rivolti alla coordinatrice Rosy Barretta a margine di una intervista sulle ragioni del Sì. "Spiace leggere così tante invettive a riflessioni che fanno parte di un pensiero personale. Il dissenso fa parte del confronto democratico e non ha bisogno di tracimare in giudizi non richiesti sulla persona, sulla sua attività e sulla sua storia, e che in più non hanno alcuna attinenza con i temi in discussone". Pienamente d'accordo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Referendum: le ragioni del Sì e quelle del No. Confronto a Brindisi

BrindisiReport è in caricamento