Giovedì, 28 Ottobre 2021
Politica

Per la visita al Maiorana di Di Maio critiche pure da candidate Pd

"La campagna elettorale non può in alcun modo strumentalizzare il mondo della scuola e della formazione"

BRINDISI - "La campagna elettorale non può in alcun modo strumentalizzare il mondo della scuola e della formazione. L'incontro tra il candidato presidente del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio ed il preside dell'Itis Majorana con una delegazione di studenti è un clamoroso passo falso. Chiediamo l'intervento immediato della ministra alla Pubblica Istruzione, Valeria Fedeli".

Anche Rosy Barretta - che sabato alle 18 inaugura il suo comitato elettorale in corso Umberto 29 assieme a Fabiano Amati -  e Rubina Ruggiero, le candidate brindisine del PD (rispettivamente al Senato e alla Camera, entrambe nei collegi proporzionali), criticano l'incontro avvenuto oggi a Brindisi tra il candidato premier del M5S e i dirigenti della scuola, "peraltro da anni una delle più apprezzate in Italia".

"Salvatore Giuliano ha ricoperto incarichi di consulenza al ministero con il Pd al governo e Stefania Giannini al dicastero, ma nessun ministro o candidato nazionale del partito si è mai sognato di sfruttare la cosa a fini elettorali", aggiungono le due candidate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per la visita al Maiorana di Di Maio critiche pure da candidate Pd

BrindisiReport è in caricamento