menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Per la visita al Maiorana di Di Maio critiche pure da candidate Pd

"La campagna elettorale non può in alcun modo strumentalizzare il mondo della scuola e della formazione"

BRINDISI - "La campagna elettorale non può in alcun modo strumentalizzare il mondo della scuola e della formazione. L'incontro tra il candidato presidente del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio ed il preside dell'Itis Majorana con una delegazione di studenti è un clamoroso passo falso. Chiediamo l'intervento immediato della ministra alla Pubblica Istruzione, Valeria Fedeli".

Anche Rosy Barretta - che sabato alle 18 inaugura il suo comitato elettorale in corso Umberto 29 assieme a Fabiano Amati -  e Rubina Ruggiero, le candidate brindisine del PD (rispettivamente al Senato e alla Camera, entrambe nei collegi proporzionali), criticano l'incontro avvenuto oggi a Brindisi tra il candidato premier del M5S e i dirigenti della scuola, "peraltro da anni una delle più apprezzate in Italia".

"Salvatore Giuliano ha ricoperto incarichi di consulenza al ministero con il Pd al governo e Stefania Giannini al dicastero, ma nessun ministro o candidato nazionale del partito si è mai sognato di sfruttare la cosa a fini elettorali", aggiungono le due candidate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vita da vegana: "Non sono estremista, rispetto i più deboli e l'ambiente"

Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento