Domenica, 26 Settembre 2021
Politica

D'Attis: "Approvare il piano coste"

BRINDISI - Sembra essere il problema della tutela e del recupero della costa quello al centro della giornata politica odierna. Anche il candidato sindaco del centrodestra interviene sul tema (oltre l'avversario Giovanni Brigante), con una richiesta al al commissario straordinario Bruno Pezzuto di recepire le indicazioni regionali in materia per programmare interventi a favore delle coste brindisine, priorità per la quale si deve mantenere sempre alta l'attenzione.

BRINDISI - Sembra essere il problema della tutela e del recupero della costa quello al centro della giornata politica odierna. Anche il candidato sindaco del centrodestra interviene sul tema (oltre l'avversario Giovanni Brigante), con una richiesta al al commissario straordinario Bruno Pezzuto di recepire le indicazioni regionali in materia per programmare interventi a favore delle coste brindisine, priorità per la quale si deve mantenere sempre alta l'attenzione.

"Approvare quanto prima il piano comunale costa per dare avvio ad una soluzione immediata e definitiva della fascia costiera di Brindisi, ora che la Regione Puglia ha deciso dopo alcuni anni di ritardo. E' quanto ho chiesto oggi al commissario straordinario, Bruno Pezzuto, al quale ho fatto anche presente come la passata amministrazione abbia più volte esposto con forza alle competenti autorità regionali la pericolosità geomorfologica della costa brindisina. E' ora di recepire il Piano regionale coste e farlo proprio per la nostra città per garantire un futuro più certo alla nostra splendida costa, da riqualificare e rilanciare anche dal punto turistico"

"La soluzione deve essere immediata, salvaguardando il funzionamento degli stabilimenti balneari per l'imminente stagione estiva e determinando condizioni idonee per il rinnovo e l'estensione delle condizioni demaniali fino ad oggi precluse. Ma al tempo stesso definitiva, con una programmazione di interventi a tutela più stabile e duratura dell'intero tratto di costa brindisina - dice D'Attis - Ho chiesto a tal proposito al commissario di sollecitare la regione sulla situazione dei fondi necessari per la riqualificazione della costa da integrare agli interventi da parte dei privati. Una costa sicura e fruibile per tutti i cittadini dovrà essere una priorità per la quale farò sentire sempre la mia voce".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

D'Attis: "Approvare il piano coste"

BrindisiReport è in caricamento