Politica Francavilla Fontana

Attanasi: "Il ruolo del consiglio comunale nel contesto pandemico"

Il presidente dell'assise di Francavilla Fontana: "Ogni rappresentante delle Istituzioni ha un incarico di grande responsabilità nel contesto amministrativo di riferimento"

FRANCAVILLA FONTANA - Nelle ultime settimane lo scenario politico nazionale ha sottolineato l’importanza di una nuova centralità delle assemblee deliberative, a partire dal Parlamento e da tutti gli organi collegiali anche a livello territoriale, per delineare il futuro del Paese all’indomani della pandemia.  “Il Consiglio Comunale che mi onoro di presiedere è un organo particolarmente attivo – dichiara il Presidente del Consiglio Comunale Domenico Attanasi – A prescindere dalle contrapposizioni fisiologiche tra schieramenti si registra spesso tra tutti i partecipanti alla massima Assemblea rappresentativa un clima collaborativo che trova la sua espressione nei lavori svolti dalle singole Commissioni Consiliari che non di rado si concludono con votazioni all’unanimità”.

L’ultimo provvedimento in ordine di tempo che ha portato frutti importanti per la città è stata la candidatura al bando dell’Abitare Sostenibile e Solidale della Regione Puglia che consentirà la ripartenza dell’edilizia residenziale pubblica. “Per la partecipazione a questo bando c’è stata una mobilitazione generale dei consiglieri comunali – prosegue il Presidente Attanasi – In pochissimi giorni sono stati licenziati i lavori della commissione e sono state discusse in Consiglio Comunale le delibere propedeutiche alla partecipazione al bando regionale che, su impulso degli Assessori Lonoce e Passaro prontamente raccolto dall’Assise, ci consentirà di pensare l’edilizia residenziale pubblica sotto una luce nuova”.

La dinamicità del dibattito in Consiglio Comunale ha portato anche all’espressione di voti unanimi su questioni molto complesse, come nel caso del Consorzio Asi di Brindisi. “Il dibattito in Consiglio Comunale intorno alle vicende e al futuro dell'Asi mi pare abbia dimostrato la compattezza dei rappresentanti istituzionali di fronte alla necessità di tutelare gli interessi della Città – spiega Attanasi – Questa vicenda testimonia la maturità della Politica di fronte alle questioni di interesse generale che richiedono un grande slancio di unità”.

Dal Consiglio Comunale cittadino è passata anche la vicenda di Patrick Zaki che nei giorni scorsi è stata oggetto di discussione parlamentare con la proposta di conferimento della cittadinanza italiana. “I Consigli Comunali molto spesso vengono pensati esclusivamente come il luogo delle questioni di semplice rilevanza locale – prosegue il Presidente Attanasi – In realtà non è così, o quanto meno non lo è sempre. Nella vicenda di Patrick Zaki le numerose Amministrazioni Comunali che hanno concesso la cittadinanza onoraria allo studente egiziano hanno probabilmente influito sul dibattito parlamentare, spingendo il Parlamento ad affrontare la questione. Sono fiero del fatto che tra questi Comuni ci sia anche quello di Francavilla Fontana.”

Dai banchi del Consiglio Comunale giungono spesso sollecitazioni sotto forma di mozioni che abbracciano argomenti vari, ma che spesso si concludono con espressioni compatte di voto. “Il ruolo del Consigliere Comunale è spesso sottovalutato – conclude il Presidente Attanasi – In realtà ogni rappresentante delle Istituzioni ha un incarico di grande responsabilità nel contesto amministrativo di riferimento. Le sollecitazioni e gli stimoli che arrivano dall’Assise hanno consentito molto spesso l’adozione di provvedimenti con ricadute significative anche sulla nostra quotidianità. Tutto questo ci fa pensare con ottimismo e fiducia alle nuove sfide della ripartenza economica e sociale”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attanasi: "Il ruolo del consiglio comunale nel contesto pandemico"

BrindisiReport è in caricamento