rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Politica

Dimissioni, Consales deciderà in serata

BRINDISI – Il sindaco Mimmo Consales deciderà questa sera, o al più tardi domattina, se rassegnare le dimissioni. Attende di conoscere l’esito del vertice tra assessori, consiglieri comunali e vertici del Pd. Intanto Rollo smentisce: «Non cerchiamo candidati sindaci».

BRINDISI – Il sindaco Mimmo Consales deciderà questa sera, o al più tardi domattina, se rassegnare le dimissioni. Attende di conoscere l’esito dell’incontro che nel tardo pomeriggio vedrà riuniti assessori, consiglieri comunali e vertici del Pd locale.

Il primo cittadino ha comunicato questa mattina al segretario provinciale Maurizio Bruno e al segretario cittadino Antonio Elefante, che non intende mettere «in imbarazzo il partito ed è pronto a fare un passo indietro se sarà necessario».

«Ho detto al sindaco che umanamente il partito gli è vicino, non possiamo essere giustizialisti ma nemmeno far finta di niente e dimenticare che siamo il partito che mettere al primo posto la questione morale», dichiara Elefante: «È giusto che il sindaco abbia il tempo di riflettere, nel frattempo però ritengo giusto effettuare un giro di consultazioni telefoniche con parlamentari, consiglieri e assessori regionali e comunali».

Sulla stessa linea la posizione di Maurizio Bruno: «La posizione del Pd su certe questioni non piò cambiare perché un sindaco o un parlamentare fa parte del nostro partito. La questione morale non si discute. Il sindaco ha compreso la situazione, ovviamente, ed ha dichiarato che “se ci sono cose rilevanti” si dimetterà. Trattandosi di fatti personali, è giusto dargli il tempo per riflettere sul da fare».

Intanto pare che questa mattina la Digos abbia restituito a Consales il computer sequestrato nei giorni scorsi nell’ambito dell’inchiesta che vede indagati il primo cittadino, un suo stretto collaboratore e l’ex direttore di Equitalia Brindisi.

Ieri Consales aveva escluso l’ipotesi di dimissioni: «Stavo pagando un debito, perché dovrei farlo?», aveva detto. Poi c’è stato l’attacco del centrodestra, che ha chiesto il passo indietro, ma soprattutto la presa di coscienza che, al terzo avviso di garanzia, un segnale alla città (e non solo a lei) va dato.

Intanto ci sono da registrare le prime reazioni alle rivelazioni fatte da BrindisiReport.it questa mattina: Marcello Rollo smentisce categoricamente che l'Udc e Noi Centro siano già al lavoro per individuare un candidato sindaco in caso di vada a nuove elezioni. «Non fa parte del mio stile e mi auguro che si voti tra quattro anni», dice Rollo. Il presidente del consiglio comunale Luciano Loiacono invece assicura che il Forum delle città dell'Adriatico e dello Ionio, in programma a Brindisi dal 9 all'11 dicembre, si farà: «È un appuntamento importantissimo per la città, non possiamo certo rinunciare o bloccare la macchina amministrativa».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dimissioni, Consales deciderà in serata

BrindisiReport è in caricamento