menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giovanni Brigante

Giovanni Brigante

Brindisini esclusi dalle gare: è polemica

BRINDISI - L'azienda Glim Viaggi, di Palagiano (Taranto), si è aggiudicata la gara d'appalto indetta dall'Autorità portuale di Brindisi per il servizio di trasporto passeggeri all'interno del porto. Alla gara non erano state invitate tre aziende brindisine. Ora il consigliere regionale Giovanni Brigante chiede conto di questa strana esclusione all'assessore regionale ai Trasporti e alla stessa Autorità portuale.

BRINDISI - L'azienda Glim Viaggi, di Palagiano (Taranto), si è aggiudicata la gara d'appalto indetta dall'Autorità portuale di Brindisi per il servizio di trasporto passeggeri all'interno del porto. Alla gara non erano state invitate tre aziende brindisine. Ora il consigliere regionale Giovanni Brigante chiede conto di questa strana esclusione all'assessore regionale ai Trasporti e alla stessa Autorità portuale.

"Sono venuto a conoscenza - scrive Brigante nell'interrogazione presentata stamane - che l'Autorithy ha assegnato, per un periodo di 3 mesi, alla società "Glim Viaggi" di Palagiano, il servizio di trasporto passeggeri dal varco 7 di v/le Regina di Bulgaria (zona centro) al molo di Costa Morena ovest (terminal passeggeri). Per tale servizio sono state ancora una volta escluse le tante società del territorio brindisino, in quanto non interpellate, a favore di una società non residente. Chiedo di conoscere le motivazioni dell'esclusione delle società del territorio di Brindisi dall'assegnazione del servizio di trasporto passeggeri e se siano valide le giustificazioni che hanno indotto l'Autorità Portuale di Brindisi e i suoi dirigenti ad escludere le imprese brindisine".

Motivazioni che erano state già fornite dall'Autorità portuale alle ditte escluse (Daversa, Bis e Utac Viaggi): «Abbiamo deciso di invitare le aziende a rotazione». Giustificazione piuttosto strana, che lascia molta discrezionalità agli uffici e può essere contestata: se la prossima gara sarà per un importo maggiore di quella appena assegnata, e per un periodo superiore ai tre mesi, come la prenderà la ditta di Palagiano, che non potrà essere invitata per il nuovo principio della rotazione?

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento