menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scissione Pd, due consiglieri regionali brindisini aderiscono al nuovo movimento

Dopo Pino Romano di San Pietro Vernotico, anche Mauro Vizzino di Mesagne, eletto nella lista Emiliano sindaco di Puglia, entra nei Democratici e progressisti. Capogruppo è il barese Abaterusso: "Ricostruiamo il centrosinistra"

BRINDISI – C’è una nuova voce in Consiglio regionale, emersa dalla scissione del Pd. E c’è un nuovo gruppo consiliare, quello dei Democratici e progressisti, al quale hanno aderito i brindisini Pino Romano, di San Pietro Vernotico, rieletto nel Partito democratico, e Mauro Vizzino, di Mesagne, il volto nuovo delle Assise pugliesi, approdato a Bari dopo essere stato candidato nella lista civica Emiliano sindaco di Puglia.

Pino Romano-2Mauro Vizzino-3I due consiglieri regionali hanno ufficializzato l’adesione ad “Articolo 1 – Movimento Democratico e Progressista” tenuto a battesimo nelle scorse settimane da Roberto Speranza, Enrico Rossi e Arturo Scotto. Capogruppo è il barese Ernesto Abaterusso: “Il progetto politico al quale stiamo aderendo  nasce dal bisogno di dare continuità all’impegno profuso durante la campagna referendaria, ma soprattutto per dare voce a chi non ce l’ha, mettendo in campo il tentativo di ricostruire un nuovo centrosinistra”, spiega. “E’ necessario dare organicità ad un disegno politico in cui prevalgano l’attenzione e la necessaria soluzione dei problemi del Paese come il lavoro, la povertà, i giovani. Da qui quindi il nome attribuito al neo costituito Movimento politico, proiettato sullo sfondo della frase contenuta nell’art. 1 della Costituzione italiana ‘l’Italia è una repubblica fondata sul lavoro”.

“C’è voglia di recuperare i principi che sono stati da sempre alla base della nostra storia politica, in cui deve prevalere la partecipazione democratica”, prosegue Abaterusso. “Questa è la sollecitazione che ci viene rivolta dai territori e la dimostrazione di ciò ne deriva dall’adesione al nostro progetto da parte dei sindaci e consiglieri comunali, che parteciperanno insieme a noi alla presentazione del neo costituito Gruppo in Consiglio regionale”.

A Brindisi il primo ad aderire al movimento è stato Carmine Dipietrangelo. Nel Partito democratico locale, intanto, proseguono gli assestamenti in attesa dell’elezione del nuovo segretario cittadino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento