rotate-mobile
Politica

E' morto Vito Lattanzio, ex potente ministro democristiano del dopo Moro

BARI - Se ne è andato nel pomeriggio di oggi un altro peronaggio della Prima Repubblica, ultimo simbolo del potere Dc in Puglia. L' ex ministro Vito Lattanzio è morto all'età di 84 anni attorno alle 15 a Bari, nella sua abitazione in piazza Sorrentino. Oggi era il giorno del suo compleanno. Attorno all'anziano uomo politico la figlia, Titti, il genero Antonio e tutti gli altri familiari.

BARI - Se ne è andato nel pomeriggio di oggi un altro personaggio della Prima Repubblica, ultimo simbolo del potere Dc in Puglia. L' ex ministro Vito Lattanzio è morto all'età di 84 anni attorno alle 15 a Bari, nella sua abitazione in piazza Sorrentino. Oggi era il giorno del suo compleanno. Attorno all'anziano uomo politico la figlia, Titti, il genero Antonio e tutti gli altri familiari.

Vito Lattanzio, medico, è stato vicepresidente della Camera dei Deputati negli anni '80 per due legislature, ma anche vicepresidente del parlamento Europeo, e per cinque volte è stato ministro: ha retto i ministeri della Difesa, dei Trasporti, della Marina Mercantile, della Protezione civile e del Commercio con l'estero. Nella Dc è stato anche componente della direzione nazionale e responsabile della politica estera. In Puglia, come già detto, è stato uno dei massimi punti di riferimento della Democrazia Cristiana, soprattutto dopo la morte di Aldo Moro.

Si può dire che la carriera politica di Lattanzio sia finita il 28 marzo del 1995, quando fu posto agli arresti domicialiri assieme all'altro ex ministro barese Rino Formica, socialista, indagato per per corruzione e finanziamento illecito nell?ambito dell?inchiesta ?Speranza? condotta dall'allora pm Alberto Maritati. Nel dicembre del 2009 Lattanzio e Formica sono stati assolti perchè il fatto non sussiste.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' morto Vito Lattanzio, ex potente ministro democristiano del dopo Moro

BrindisiReport è in caricamento