rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Politica Fasano

Elezioni 2012 a Fasano, il centrosinistra conferma: primarie un anno prima

FASANO - Il centrosinistra di Fasano rischia davvero (in positivo) di diventare un laboratorio di buone pratiche politiche. Almeno da quanto si legge nei comunicati, il meccanismo della consultazione degli elettori è condiviso, ben oliato e pronto all'uso. Un giudizio definitivo, però, a dopo la data stabilita per le primarie, quella del 15 maggio prossimo quando iscritti ai partiti della coalizione ed elettori saranno chiamati a scegliere con un anno di anticipo l'uomo o la donna che sfideranno il candidato del centrodestra nella primavera del 2012, quando si giungerà alla scadenza naturale per il rinnovo del consiglio comunale e la designazione del nuovo sindaco.

FASANO - Il centrosinistra di Fasano rischia davvero (in positivo) di diventare un laboratorio di buone pratiche politiche. Almeno da quanto si legge nei comunicati, il meccanismo della consultazione degli elettori è condiviso, ben oliato e pronto all'uso. Un giudizio definitivo, però, a dopo la data stabilita per le primarie, quella del 15 maggio prossimo quando iscritti ai partiti della coalizione ed elettori saranno chiamati a scegliere con un anno di anticipo l'uomo o la donna che sfideranno il candidato del centrodestra nella primavera del 2012, quando si giungerà alla scadenza naturale per il rinnovo del consiglio comunale e la designazione del nuovo sindaco.

"A Fasano, con un anno di anticipo rispetto alla prevista data delle elezioni amministrative per l'elezione diretta del Sindaco e per il rinnovo del Consiglio comunale, il 15 maggio 2011 - annuncia infatti un comunicato del centrosinistra fasanese - si terranno le Elezioni Primarie della Coalizione del Centrosinistra. Un primo, importante, risultato politico al quale hanno contribuito le forze politiche e associative firmatarie del Manifesto per le Primarie pubblicato già nel nell'ottobre dello scorso anno. Un lavoro che ha riunito in un Comitato Promotore i segretari dei partiti e delle associazioni che fanno riferimento al centrosinistra, e finalizzato non solo alla redazione del Regolamento delle Primarie, ma anche alla stesura della Carta dei Valori, nonché del Codice di Autoregolamentazione. Nella Carta dei Valori, tra le altre cose, si legge che la Coalizione "Fasano 2012" si propone "la costruzione di un centrosinistra locale convincente e finalmente in grado di offrire una seria alternativa al declino sociale economico e culturale al quale il centrodestra, da troppi anni, ha condannando la città", obiettivo della Coalizione, dunque, è battere il centrodestra fasanese per dare respiro ad una città ormai asfittica, soprattutto nella dinamica economica e sociale".

"Le Elezioni Primarie, come già anticipato nel Manifesto di ottobre, si terranno il 15 maggio 2011. Tale data è stata scelta per favorire, successivamente allo svolgimento delle Primarie, il proseguimento del processo unitario della Coalizione "Fasano 2012", la costruzione di un programma e la formazione di una squadra di assessori che coadiuverà il Sindaco di centrosinistra qualora vincesse le amministrative del 2012", spieag ancora la nota stampa. Nel Regolamento delle Primarie, che sarà pubblicato nei prossimi giorni, si legge che i seggi elettorali allestiti saranno aperti dalle 8.00 alle 21.00. Se vi saranno le condizioni organizzative, i seggi saranno istituiti anche nelle frazioni di Pezze di Greco e Montalbano".

Ma quali saranno le regole del gioco stabilite dalle forze della coalizione? "Fino al 31 marzo 2011, le formazioni politiche, civiche, sociali che operano sul territorio almeno dal 30 giugno 2010 possono aderire al Comitato e contribuire all'ulteriore lavoro organizzativo. Potranno votare i residenti nel territorio comunale (cittadini italiani, europei o immigrati con permesso di soggiorno), presentando carta di identità o permesso di soggiorno. Avranno diritto di voto - annuncia il comunicato - anche coloro che avranno compiuto 17 anni alla data delle primarie stesse. All'atto del voto ogni elettore sottoscriverà 'L'Albo pubblico degli elettrici e degli elettori del centrosinistra fasanese' e dichiarerà di riconoscersi nella proposta politico-programmatica della Coalizione nonché di sostenerla alle elezioni amministrative del 2012. Gli elettori che partecipano alle primarie dovranno versare al momento del voto una quota di almeno 1 euro quale contributo alle spese organizzative".

E inoltre: "Potranno essere candidati alle Elezioni Primarie i cittadini in possesso dei requisiti di legge che li rendano eleggibili alla carica di Sindaco, i cui comportamenti pregressi siano compatibili con i canoni dell'etica pubblica, della coerenza politica e della credibilità personale. Inoltre, i candidati negli ultimi cinque anni non dovranno aver ricoperto ruoli esecutivi nello schieramento di centrodestra e dovranno sottoscrivere la Carta dei Valori, il Codice di Autoregolamentazione e il Regolamento". Quindi niente transfughi, codice morale ed etico chiaro, sottoscrizione delle regole comuni. Infine i tempi per le candidature.

"La candidatura alla Elezioni Primarie può essere presentata dalla pubblicazione del Regolamento, prevista nei prossimi giorni, fino al 31 marzo 2011. Dovrà essere utilizzato l'apposito modulo predisposto dal Comitato. Il candidato dovrà sottoscrivere la dichiarazione di sostenere lealmente il candidato che risulterà vincitore. Inoltre, chi non sarà eletto candidato sindaco si impegna formalmente a candidarsi comunque alla carica di consigliere comunale. La candidatura dovrà essere corredata da 150 sottoscrizioni di sostegno che saranno raccolte tra il 1 e il 31 marzo 2011. Le firme saranno raccolte in date, luoghi e orari prestabiliti dal Comitato e alla presenza di suoi membri o delegati. Il calendario di dette operazioni sarà reso noto a breve".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni 2012 a Fasano, il centrosinistra conferma: primarie un anno prima

BrindisiReport è in caricamento