rotate-mobile
Politica

Elezioni Brindisi/ Tutti gli eletti

BRINDISI - Non c'è ancora la certezza, perché i conteggi dei seggi della Camera vengono fatti su base nazionale, ma a Montecitorio dovrebbero entrare il cegliese Nicola Ciracì (PDL) e la sampietrana Elisa Mariano (PD). Non ce la fa invece il mesagnese Toni Matarrelli (SEL), che pure è stato il protagonista di un exploit di Sel e del centrosinistra nei comuni di Mesagne, San Pancrazio e San Donaci: il candidato mesagnese sarà eletto solo se Vendola dovesse rinunciare al seggio pugliese, visto che è capolista anche in altre regioni.

BRINDISI - Non c'è ancora la certezza, perché i conteggi dei seggi della Camera vengono fatti su base nazionale, ma a Montecitorio dovrebbero entrare il cegliese Nicola Ciracì (PDL) e la sampietrana Elisa Mariano (PD). Non ce la fa invece il mesagnese Toni Matarrelli (SEL), che pure è stato il protagonista di un exploit di Sel e del centrosinistra nei comuni di Mesagne, San Pancrazio e San Donaci: il candidato mesagnese sarà eletto solo se Vendola dovesse rinunciare al seggio pugliese, visto che è capolista anche in altre regioni.

Al Senato invece entrano due "volti nuovi" del PDL, almeno per la politica nazionale: Pietro Iurlaro, consigliere regionale di Francavilla, e Vittorio Zizza, sindaco di Carovigno. Conservano lo scranno Nicola Latorre e Salvatore Tomaselli (PD).

Nella migliore delle ipotesi, dunque, la pattuglia dei brindisini a Roma sarà formata da sette parlamentari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni Brindisi/ Tutti gli eletti

BrindisiReport è in caricamento