menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni: interventi e appuntamenti dei candidati. Proposte sulla sanità

I candidati alla Camera e al Senato illustrano agli elettori i punti programmatici dei rispettivi schieramenti politici

La sanità è uno dei temi caldi della campagna elettorale. Nella giornata odierna si registrano due diversi interventi dei candidati di Potere al Popolo e del Movimento 5 stelle sulla situazione del sistema sanitario provinciale.

Potere al popolo

 “E’ di tutta evidenza – sostiene Angelo Brandi, candidato alla camera nel Collegio Uninominale di Potere al Popolo - nel nostro territorio il Candidati lista Potere al popolo-2tempo di accesso alle prestazioni diagnostiche e terapeutiche supera, ormai sempre più spesso, i tempi massimi di attesa, che per le prestazioni differibili devono essere 30 giorni per le visite e 60 giorni per gli accertamenti diagnostici”. 

“Grave è il disagio della nostra popolazione che vede a rischio la propria salute e che si vede costretta, quando può economicamente, a rivolgersi al privato e, opzione gravissima ma in aumento, se non può tende alla rinuncia della cura di sé: si sta smantellando con pervicacia e machiavellica progettazione il Servizio sanitario Pubblico. Dove quindi la sbandierata prevenzione che costa oltretutto soldi pubblici in campagne inutili vista la situazione?”

“E’ ora di dire basta alle privatizzazioni e alla mercificazione del bene salute su cui i privati investono perché si arricchiscono favoriti da queste liste d’attesa dai tempi biblici. Basta al dirottamento voluto(?) nel privato convenzionato che toglie risorse al miglioramento del servizio pubblico. Ci chiediamo perchè i servizi sanitari pubblici sono in deficit, mentre i privati continuano ad investire? Facile dunque la risposta!”

“La soluzione è rilanciare il Servizio Sanitario Nazionale e le politiche del welfare a tutela delle fasce deboli della popolazione, garantendo livelli e modelli di assistenza di qualità e omogenei su tutto il territorio nazionale e questo è nella politica e nei programmi di Potere al Popolo!”

Movimento 5 Stelle

GIOVANNI LUCA ARESTA-3“Fra chiusure e accorpamenti, non resta molto della sanità pubblica, anche perché nel frattempo non è stata potenziata la sanità territoriale, per questo i pronto soccorso scoppiano e nei periodi intensi a Brindisi, ma non solo, non si trovano posti letto liberi. La storia della sanita? regionale in Italia e? tutta imperniata su un perverso dualismo tra uno Stato che decide del livello del finanziamento e le Regioni che decidono della spesa” così il candidato alla Camera per il Movimento 5 Stelle, Giovanni Luca Aresta, interviene in merito all’annosa questione “sanità” in Puglia.

“Il silenzio delle istituzioni, la generale inconsistenza della politica negli anni, ha troppo spesso generato indifferenza. Mi riferisco, solo per citare un clamoroso esempio, al silenzio “assordante” davanti a quello studio condotto dal 2001 al 2010 dall’Istituto di Fisiologia clinica del CNR di Lecce in collaborazione con quello di Pisa, in cui emerse un aumento delle malformazioni cardiache congenite nei bambini nati a Brindisi in quei dieci anni. Quel “silenzio” è a dir poco sconfortante, come ebbe a tuonare il prof. Giuseppe Latini, Dirigente medico in pensione del reparto di Neonatologia dell’Ospedale Perrino” ricorda Aresta. 

“Occorre ripartire, perciò, con uno sviluppo del processo di tutela della salute dei cittadini, come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività, nel rispetto della dignità e della libertà della persona. Garantire traguardi elevati di promozione, mantenimento e recupero della salute fisica e psichica e di soddisfacimento delle aspettative di salute della popolazione, senza distinzioni di condizioni individuali e sociali, promuovendo la solidarietà e la partecipazione".

"Una strategia di base che garantisca a tutti i cittadini accessibilità alle prestazioni sanitarie, che potenzi gli interventi di prevenzione e di riabilitazione, migliori la qualità delle prestazioni erogate, compreso l’informazione dell’utente, restituendo un’immagine che ispiri fiducia alle istituzioni sanitarie". 

Appuntamenti movimento 5 stelle.  Patty L'Abbate oggi, maredì 20 febbraio, alle ore 20.00, a Pezze di Greco, in Corso Nazionale, 51, per la "La cena a 5 Stelle" con Portavoce e candidati.

Martedì 20 febbraio Giovanni Luca Aresta e Anna Macina saranno a Palazzo Ducale a Erchie per un incontro con la cittadinanza nella sala consiliare alle 17 e 30 e per una cena di autofinanziamento a Fasano, Pezze di Greco, pizzeria da Peppino, corso nazionale 51 a partire dalle 20.

Partito Democratico

Un incontro sulla viticoltura salentina e sul suo futuro, sugli strumenti che le nuove tecnologie mettono a disposizione. Il prossimo mercoledì Il ministro Maurizio Martina-221 febbraio il Ministro Maurizio Martina sarà ospite di Cantine Due Palme. In Sala Selvarossa il Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, discuterà con il Senatore Dario Stefano, l’onorevole Elisa Mariano e con i padroni di casa, il Presidente di Due Palme Angelo Maci e il direttore generale, Assunta De Cillis, della situazione viticola del nostro Paese, sulle tematiche dell’agricoltura di precisione e dell’agricoltura 4.0. Con un focus sulla condizione del salento.

L’incontro-dibattito, molto significativo per tutto il territorio, aprirà i battenti alle ore 17.30.

Sul castello alfonsino questo l'intervento della candidata Elisa Mariano: "Il valore aggiunto per una ulteriore crescita turistica del nostro territorio è certamente rappresentato dalla capacità di rendere fruibili i nostri segni della storia e, più in generale, le bellezze di quest’area di un paese meraviglioso come l’Italia.

Elisa MarianoIl mio impegno parlamentare, in questi anni, si è svolto anche in tale direzione – in piena sintonia con numerose associazioni brindisine che si sono attivate per attirare le attenzioni su questo bene - e con soddisfazione posso dire che il finanziamento di cinque milioni di euro per il Castello Alfonsino e per Forte a Mare è proprio frutto della costanza con cui ho seguito la vicenda, riuscendo a far inserire il compendio brindisino nel Pon Cultura.

Adesso l’obiettivo è effettuare un restauro appropriato per poi restituire ai brindisini ed a migliaia di turisti la possibilità di fruire di un bene storico di grandissima rilevanza, peraltro posizionato all’ingresso del porto ed a poca distanza dal molo turistico e da un tratto di litorale dove sta per partire un intervento di valorizzazione (sempre in un’ottica di fruizione) da parte dell’Amministrazione Comunale.

Seguo con estremo interesse, inoltre, l’attività del comitato cittadino per “Una Brindisi turistica e vivibile” che chiede una cooperazione tra i vari attori istituzionali affinché si possa ottenere una maggiore fruibilità anche del Castello Svevo. Si tratta, come è noto, di un bene di grande valore, posizionato nel cuore della città, tenuto in ottime condizioni dalla Marina Militare. Creare i presupposti perché possa essere visitato con maggiore facilità deve rappresentare un impegno per i prossimi parlamentari e per la futura Amministrazione Comunale".

Lista del Popolo per la Costituzione

"In occasione delle elezioni politiche del 4 Marzo la Lista del popolo per la Costituzione di Antonio Ingroia ha inteso candidarmi al Senato nel Collegio uninominale Puglia 04 e nel Collegio plurinominale Puglia 02. Tale candidatura è stata possibile anche grazie al successo ottenuto nella raccolta delle firme per la presentazione della lista dei candidati, svoltasi a Brindisi nell’ultima settimana dello scorso gennaio. A tal proposito ringrazio sentitamente i numerosi sottoscrittori e tutti coloro che ci hanno in ogni modo sostenuto". Lo dice l'avvocato Teresa Santantonio di Brindisi, presentandosi agli elettori, iscritta nell’elenco dei Giudici onorari e in quello dei Procuratori onorari minorili, presso il Tribunale per i Minorenni di Lecce e docente di ruolo nella scuola primaria.

Teresa Santantonio-3"Ho accettato con entusiasmo la candidatura nella Lista del popolo per la Costituzione in quanto credo fermamente nei contenuti e nei valori della persona e del cittadino sanciti negli articoli della Costituzione della Repubblica e condivido pienamente la necessità di rimettere il lavoro al primo posto di ogni progetto e rivendicazione, giacché esso dà dignità e rende liberi. Sono pertanto contraria alla precarietà occupazionale, credo nella Scuola e nella Sanità pubbliche ed efficienti e credo che ogni uomo che abbia prestato la propria opera nell’arco della vita, abbia diritto ad un riconoscimento pensionistico decoroso, che sia un traguardo raggiungibile nelle piene facoltà vitali".

"Sono per l’abrogazione del Jobs Act e della Legge Fornero e per una più equa disciplina delle regole pensionistiche. Il mio impegno è teso a dar voce e partecipazione al popolo sovrano, a difendere e dare attuazione ai diritti costituzionali di tutti per abbattere le disuguaglianze sociali. La tutela dei diritti della popolazione attraverso la Carta Costituzionale, che già la maggioranza degli Italiani ha voluto difendere contro chi voleva stravolgerla, votando no al Referendum costituzionale del 4 dicembre 2016, è un progetto politico trasversale rivolto a tutti, indipendentemente dalle esperienze politiche di ciascuno, finalizzato a ridare dignità, speranza e benessere alla popolazione e al nostro bellissimo territorio".

"Pertanto, ai fini del raggiungimento di tali traguardi propri dell’interesse collettivo, chiedo ai cittadini di Brindisi e provincia di votarmi e di sostenere la lista, contrassegnata dal simbolo arancione con il cavallo e di essere affiancata in questo percorso finalizzato al recupero della dignità individuale e collettiva. Per conoscere meglio il nostro programma invitiamo a seguirci sul sito www.listadelpopolo.it, su Facebook Lista del Popolo e sulla pagina Facebook Avvocato Santantonio Teresa". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Torna ad aumentare il numero dei positivi e dei decessi in Puglia

  • Cronaca

    Allarme lupi: stragi di asini e capre nelle campagne

  • Cronaca

    Sprangate contro l'ex della fidanzata: condannato a dieci anni

  • Cronaca

    Multata da agente fuori servizio: il giudice annulla la sanzione

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento